#YoungTalentInAction, laboratori e incontri per festeggiare i 100 anni delle Ancelle

In occasione del suo centenario l'istituto palermitano apre le porte con numerose attività. Particolare l'attenzione al rapporto madre-figli che l'istituto sviluppa attraverso la "danza in fascia". Allestita anche una mostra che ripercorre un secolo di storia

L'ingresso delle Ancelle

L'Istituto Ancelle compie 100 anni: alle 16 di domani (sabato) l'apertura della due giorni di eventi a Palermo. Si chiama #YoungTalentInAction. l’evento che prevede numerosi incontri tra laboratori Montessori per i più piccoli, laboratori scientifici, linguistici (inglese, francese, spagnolo e arabo) e attività sportive per festeggiare i 100 anni de “Le Ancelle”, storico istituto di formazione legato alla storia della città e scoprire il nuovo Istituto Ancelle e tutte le attività dell'anno scolastico 2019/2020.

L'evento inizia mattina di sabato con tornei sportivi ma entra nel vivo alle 16 con l'inaugurazione del centenario. Nel teatro dell'Istituto Michele Li Vecchi racconterà le opportunità che offrono il liceo linguistico internazionale Keynes Institue ed Ivanor Sport Srl ma la narrazione passerà attraverso i progetti dei giovani studenti, la storia centenaria dell'istituto e con lo sguardo rivolto all'innovazione e alla crescita con l'intervento anche del Consulente per l'Innovazione già responsabile di prodotto di Mosaicoon Marco Imperato. Da domani pomeriggio, poi, e per tutta la giornata di domenica, non solo laboratori di formazione tradizionale e avanzata. Al centro delle attività anche laboratori teatrali, danza mostre ed eventi.

Attraverso il teatro e il racconto si stimola la condivisione del sé e delle emozioni, in contesti guidati e stimolati da educatori esperti. Da queste considerazioni prende le mosse l'importanza che al teatro viene attribuita. Il laboratorio per i più piccoli, sarà incentrato sulla lettura e la messa in scena di una fiaba che proporrà temi come le emozioni e la scoperta del sé. Il laboratorio per i ragazzi sarà un "incontro teatrale" che verterà sulla comunicazione non verbale, attraverso le tecniche del mimo e del grammelot.

Particolare l'attenzione al rapporto madre-figli che l'istituto sviluppa attraverso la 'danza in fascia'. Si tratta di un'attività che permette a madre e figlio di vivere insieme dei momenti di coinvolgimento fisico ed emozionale. E' un’attività in primis di condivisione, che mette in contatto le innumerevoli emozioni del diventare madri, con le esigenze di contatto e vicinanza dei neonati, che nel rapporto e nel contatto con la propria madre ritrovano se stessi in un mondo esterno che stanno ancora imparando a decifrare. E infine ma non ultima la mostra sui 100 anni dell'Istituto, un secolo di storia della città e della sua crescita vista attraverso la lente dell'importante istituzione palermitana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in via Pitrè, muore travolto da uno scooter mentre passeggia con il cane

  • "C'è un uomo con un mitra sotto braccio!": panico alla Cala, arrivano le squadre speciali

  • La lite dopo gli insulti alla moglie, sparatoria allo Zen: fermato un pregiudicato

  • Zona via Belgio, si suicida lanciandosi dal quarto piano: paura davanti a una scuola

  • Allo Zen si torna a sparare, 48enne grave in ospedale

  • Si cercano portalettere, Poste Italiane assume anche a Palermo

Torna su
PalermoToday è in caricamento