Bam, Biennale Arcipelago Mediterraneo: a Palermo il festival dedicato ai popoli del mare

Si svolgerà a Palermo dal 6 novembre all'8 dicembre 2019, con un core program a cura della Fondazione Merz, di European Alternatives e con una sezione BAM - Palermo con iniziative frutto della sinergia con le istituzioni culturali della città, la seconda edizione di BAM-Biennale Arcipelago Mediterraneo. 

BAM è un festival internazionale di teatro, musica e arti visive dedicato ai popoli e alle culture dei Paesi che si affacciano sul mare, incentrato sulle tematiche dell'accoglienza e del dialogo. Palermo continua così a portare avanti la sua visione etica e culturale di laboratorio sociale tra i più importanti del Mediterraneo. 

Il calendario

L'edizione 2019 di BAM - Biennale Arcipelago Mediterraneo, dal titolo ÜberMauer, si svolge nell’anno in cui ricorrono tre anniversari di forte significato politico e simbolico: i trentennali della caduta del Muro di Berlino e della rivolta di Piazza Tienanmen e il cinquantenario dei moti di Stonewall. Da questi spunti storici prende avvio il progetto che vede un ricco palinsesto di eventi, disseminati nei luoghi storici della città, dal centro alla periferia, con la partecipazione di artisti di fama internazionale. Il programma è stato scritto a più mani da Fondazione Merz e da European Alternatives, che per l’occasione sposta a Palermo il proprio Transeuropa Festival, assieme ai vari attori della vita culturale, artistica e politica della Città di Palermo.

Il tema 

Ogni città è una comunità a sé, scriveva Aristotele, svelando così una delle grandi tensioni che ci accompagnano ancora oggi: quella fra l’universalismo di nozioni quali umanità e giustizia e il carattere invece spesso respingente della polis, definita per contrasto con chi non ha diritto di cittadinanza. 

Ma è possibile fondare una comunità politica sullo sconfinamento? È possibile risolvere quella che Zygmunt Bauman considerava la sfida del momento, ossia “progettare - per la prima volta nella storia umana - un’integrazione che non sia più fondata sulla separazione”?  
Questa condizione la ritroviamo pulsante, già oggi, in una città plurale come Palermo: il centro del mediterraneo; la cerniera culturale e politica tra continenti, forte di una vocazione transculturale. BAM - Biennale Arcipelago Mediterraneo re-interpreta e unisce attraverso l'arte i luoghi iconici della polis, mettendo in comunicazione il passato con il presente, verso una prospettiva di continuo cambiamento e inclusione, che come ci ha insegnato il filosofo Walter Benjamin, ci dovrebbe portare, sempre più, a "rendere familiare ciò che è straniero e straniero ciò che è familiare". 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Bam, Biennale Arcipelago Mediterraneo: a Palermo il festival dedicato ai popoli del mare

    • dal 6 novembre al 8 dicembre 2019
    • luoghi all'interno del calendario
  • La Sicilia che abbraccia il Giappone, ecco la cerimonia del tè e del kimono

    • Gratis
    • 23 novembre 2019
    • Ex Chiesa di San Mattia dei Crociferi
  • "Illustramente", a Palermo torna il festival di illustrazione e letteratura per bambini

    • dal 20 al 24 novembre 2019
    • luoghi all'interno del programma

I più visti

  • Una mostra d'anatomia alla scoperta del corpo umano, "Body Worlds Vital" a Palermo

    • dal 20 novembre 2019 al 29 gennaio 2020
    • Albergo delle Povere
  • Castrum Superius, il palazzo dei Re Normanni in una mostra che porta indietro nel tempo

    • dal 15 maggio 2019 al 10 gennaio 2020
    • Palazzo Reale
  • La casa delle farfalle fa il bis e torna al Museo Riso, sarà patrimonio dei palermitani

    • dal 5 ottobre al 31 dicembre 2019
    • Museo Riso
  • Bim Bum Bam, giocattoli diventano opere d'arte: due mesi di mostra allo Steri

    • Gratis
    • dal 3 ottobre al 23 dicembre 2019
    • Complesso Monumentale dello Steri
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PalermoToday è in caricamento