“Auto retrò del re cucco”. il mito delle auto d’epoca a Trappeto grazie a “Nutritalia”

Tutto pronto per l'evento organizzato dall'azienda ittica Nutritalia. Presenti le leggende della Targa Florio Ninni Vaccarella ed Armando Floridia

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Un evento che intende unire i sapori e le tradizioni all’epica delle vetture che hanno marcato i cuori degli appassionati di tutto il mondo. Questa in sintesi è “Auto Retrò del Re Cucco”, manifestazione organizzata dall’azienda Nutritalia e che si svolgerà a Trappeto il 30 giugno prossimo presso lo stabilimento dell’industria ittica-conserviera. “Auto Retrò del Re Cucco – Coppa Vincenzo Mattina”, questo il nome completo dell’evento, animerà il borgo marinaro con un programma variegato: coinvolte 60 vetture storiche con un’affluenza minima stimata di circa 200 persone. Un programma articolato che alterna sport, sapori e folklore: si comincia alle 08:30 con partenza delle auto da Piazzale Giotto a Palermo, l’arrivo a Trappeto è prevesto per le 09:30, subito dopo seguiranno il riordino delle vetture ed una prova abilità nell’area adiacente allo stabilimento Nutritalia.

La giornata proseguirà con una visita guidata nel centro storico di Trappeto con aperitivo in collaborazione con l’Associazione “Turistica Trappetese”. Alle 13:30 tutti gli ospiti potranno godere del pranzo presso i locali dell’azienda, poco dopo prenderà vita la sfilata storica dell’associazione Turistica Trappetese. Alle 17:30 – infine – la premiazione. "E’ una manifestazione di grande pregio – afferma l’imprenditore e organizzatore dell’evento Francesco Mattina – che intende omaggiare la figura di mio padre Vincenzo, esempio di grandi virtù imprenditoriali. Sono attesi ospiti dell’evento i piloti Ninni Vaccarella e Armando Floridia, leggende dell’automobilismo e vincitori della Targa Florio. Tra le figure di spicco anche il presidente Aci Palermo Angelo Pizzuto e ci inorgoglisce annunciare la presenza del barone Giuseppe Giaconia di Migaido e della marchesa Costanza Afan de Rivera, nipote di Franca e figlia di Giulia Florio, ultima discendente di una dinastia di imprenditori gentiluomini il cui nome è legato ai fasti di una Sicilia ricca e felicissima".

L’evento, unico nel sul genere nel comprensorio del Golfo di Castellammare, rientra nelle attività dell’associazione “La Sicilia dei Florio” e potrà vantare partnership di prestigio come quelle con la sezione storica dell’Automobil Club Palermo ed Araci – Associazione Rotariana Automobili Classiche Italia. Un appuntamento da non perdere e che vuol creare solide basi su cui potersi riproporre all’interno del tessuto urbano di Trappeto: "E’ una manifestazione che intende impreziosire l’offerta di eventi ad alto profilo del paese – conclude Mattina – luoghi come Trappeto sono indiscutibilmente destinati a fare il grande salto nel turismo che conta, basti pensare alla grande eredità di Danilo Dolci ed all’incredibile patrimonio naturalistico che va dalla Valle del Nocella alla Valle dello Jato. Inserire questo territorio all’interno di un circuito turistico del gusto è una scommessa su crediamo molto. Voglio ringraziare infine l’Associazione Turistica Trappetese che ha sposato fin da subito l’evento". “Auto Retrò del Re Cucco – Coppa Vincenzo Mattina” potrà contare sulla collaborazione dell’associazione “Turistica Trappetese” da sempre pronta ad appoggiare manifestazioni di sviluppo turistico, la promozione giornalistica – infine – sarà affidata al quotidiano “Il Tarlo”.

Torna su
PalermoToday è in caricamento