Bioparco di Sicilia, dalla scoperta del regno vegetale alla creazione di un erbario

Domenica 10 giugno, al Bioparco di Sicilia, appuntamento dalle ore 10.30 alle 16 con ​​“Viaggio nel regno vegetale” e dalle ore 11 alle 13 e dalle 14.30 alle 15.30 con ​“Il mio erbario”. 

Vi siete mai chiesti perché le piante epifite sono chiamate “piante aeree”? Questa e tante altre curiosità saranno svelate nella giornata evento. Un viaggio alla scoperta delle svariate specie vegetali, dai bonsai alle cactacee, dalle piante esotiche alla macchia mediterranea. Gli esperti del Bioparco di Sicilia fugheranno ogni dubbio per trasmettere la loro passione per il verde che ci circonda. I bambini sperimenteranno la tecnica per creare il loro “piccolo erbario”, impareranno a catalogare le piante e riconoscere i diversi tipi di foglia. Ospiti nella cornice del giardino zoologico del Bioparco di Sicilia saranno i rappresentanti della Guardia Forestale regionale che ci spiegheranno quali sono le piante protette dalla Cites (Convenzione di Washington sul Commercio internazionale delle specie di fauna e flora minacciate di estinzione).

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Dal Cassaro al web, "La via dei librai" non si arrende al Coronavirus: i libri si sfogliano a distanza

    • Gratis
    • dal 23 al 26 aprile 2020
    • Sul web
  • ANNULLATO | "Caravaggio Experience. La fuga e l’indagine": viaggio tra videoinstallazioni a Palazzo

    • dal 22 dicembre 2019 al 30 aprile 2020
    • Palazzo Sant'Elia
  • ANNULLATO | "O'Tama", migrazione di stile: gli acquerelli giapponesi in mostra a Palazzo Reale

    • fino a domani
    • dal 7 dicembre 2019 al 6 aprile 2020
    • Palazzo Reale
  • RINVIATO | Visite culturali, mercoledì didattici e Stra-Papà: ritorna "La Domenica Favorita"

    • Gratis
    • dal 8 marzo al 13 maggio 2020
    • Parco della Favorita
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PalermoToday è in caricamento