Zangaloro Market: un esempio vincente di diversificazione ai tempi del Coronavirus

Zangaloro sfrutta la propria piattaforma e-commerce, utilizzata da anni per la vendita online dei panini, per consegnare nelle case dei palermitani la spesa di tutti i giorni

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Zangaloro negli anni è diventata una delle realtà più belle di Palermo, un'azienda giovane che in poco tempo è riuscita ad aprire sei fast food di concezione americana con il marchio Zangaloro Meat Factory, un ristorante giapponese Zanga Sushi&Wok e una pokeria hawaiana Poké Boll. Nel periodo del corona virus Zangaloro è stata una delle poche società che, invece di  demoralizzarsi cercando di limitare i danni causati dal lockdown, ha deciso di investire in un nuovo settore, divirsificando il proprio business con le risorse già a disposizione.

Nel giro di pochi giorni, lo staff Zangaloro è riuscito a creare dal nulla un supermercato totalmente virtuale con consegna a domicilio garantita anche in giornata. Il cliente dal sito www.zangaloro.it ha a disposizione un vasto assortimento di articoli. Si va dalla carne ai salumi, dai beni di prima necessità ai prodotti per la casa e per la cura della persona, dai surgelati alle bevande, senza dimenticarsi della ricca offerta culinaria. Indiscrezioni vogliono che a breve verranno inseriti anche prodotti per l'infanzia e per il mondo degli animali.

Nonostante la crisi sanitaria, sociale ed economica che stiamo vivendo, questa brillante strategia di diversificazione ha consentito all'azienda palermitana di crescere ulteriormente e di garantire l'occupazione lavorativa ad oltre cento dipendenti.

Torna su
PalermoToday è in caricamento