Svolta finanziaria all'Università di Palermo: bilancio in attivo di 6,5 milioni

Soddisfatto il rettore Roberto Lagalla: "Risultati legati anche a una attenta spending review"

Il bilancio dell'Università, per la prima volta dal 2003, a fine 2011 ha registrato un positivo saldo di competenza, con un avanzo pari a 6,5 milioni di euro e dimezzando ulteriormente il debito residuo pregresso, pari a circa 6 milioni. Un risultato, ha sottolineato il rettore Roberto Lagalla, raggiunto con due anni di anticipo rispetto al piano di rientro fissato per il 2013, nonostante la costante diminuzione del fondo di finanziamento ordinario ministeriale, sceso nel 2011 a 219 milioni di euro. Risultati legati anche, ha dello Lagalla "a una attenta spending review"

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sperone sotto shock, annuncia suicidio su Facebook e si toglie la vita

  • E' morto "U Zu Totò", per 50 anni ha fritto panelle e crocchè accanto alla Fiera

  • I palermitani con la colla sulle mani, la "banda dell'Attak" fermata prima del colpo in banca

  • Tragedia a San Lorenzo, donna accusa malore e muore fuori da un locale

  • Papà di tre bimbe sparisce nel nulla, ore di angoscia per i familiari di Alfonso Bagnasco

  • Incidente sulla Palermo-Mazara, tir sbanda e il conducente viene sbalzato sull'asfalto: è grave

Torna su
PalermoToday è in caricamento