Turismo in crescita a Castelbuono: nel 2019 +7% rispetto all'anno precedente

I dati sono stati diffusi dal Comune: oltre 26 mila i pernottamenti. Certificata l'esistenza di circa 60 attività che si occupano di accoglienza

Turismo in crescita a Castelbuono: + 7% di incremento rispetto al 2018, con 26.143 pernottamenti, e +43% rispetto al 2016. "Riuscire a fare meglio - commentano dall'assessorato al Turismo del Comune - sarebbe stato molto difficile o quasi un miracolo. L'importante risultato si deve a un cartellone estivo e invernale di tutto rispetto, all'attrattività dei musei e alla grande collaborazione cittadini e associazioni che animano questa bellissima città".

Da quest'anno, grazie all’inserimento della tassa di soggiorno, è stata certificata l'esistenza di circa 60 attività che a Castelbuono si occupano di accoglienza (anche per brevi periodi). Infatti, come discusso in diverse riunioni con gli operatori del settore, i servizi al cittadino/turista aumenteranno di giorno in giorno, già avete notato i parcometri installati, i totem turistici, le mappe turistiche e la golfcar (in arrivo a giorni) al servizio dei commercianti e dei turisti.

L'andamento dei flussi turistici nei musei

Il museo Naturalistico è passato da 1.441 presenze nel 2017, a 3.657 nel 2018, fino a 4.393 nel 2019, segnando un +20% di presenze annuali e il triplo rispetto al 2017. Per il 2019 il museo Civico si attesta da gennaio a luglio a 22.238, 1,800 presenze in più rispetto al 2018 nello stesso periodo.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpo al clan dell'Arenella, 8 arresti: c'è anche il boss accusato della strage di via D'Amelio

  • La migliore arancina di Palermo? Simone Rugiati non ha dubbi: "E' quella di Sfrigola"

  • Giro di escort in pieno centro: facevano prostituire 10 palermitane, tre arresti

  • Mafia, la vedova Schifani sull'arresto del fratello: "Sono devastata, per me è morto ieri"

  • L'Arenella e lo Scotto da pagare: dallo "stigghiolaro" a Galati nella rete del racket

  • Sospetto caso di Coronavirus, mascherine e fuggi fuggi al pronto soccorso del Cervello

Torna su
PalermoToday è in caricamento