Termini Imerese, Laura Di Martino nuova responsabile della Camera del Lavoro

Trentotto anni, già segretario Filcams Cgil, subentra a Ennio Li Greci

Laura Di Martino, 38 anni, è stata nominata responsabile della Camera del Lavoro zonale di Termini Imerese. Subentra a Ennio Li Greci,  al quale va il ringraziamento della segreteria Cgil Palermo “per l'impegno profuso in questi anni e  la passione con cui ha affrontato le complesse problematiche della zona. A Laura Di Martino auguriamo di farsi interprete delle istanze del mondo del lavoro termitano e di essere sempre punto di riferimento per le lavoratrici e i lavoratori,  le pensionate e i pensionati e i giovani del territorio”.

Laura Di Martino, originaria di Isnello, educatore professionale presso la comunità del centro di giustizia minorile fino al 2010,  in Cgil dal 2005, è stata dal 2006 responsabile dello  sportello orientamento lavoro (Sol), dal 2009 al 2017  segretario generale  Nidil e nel 2012 è entrata  a far parte della segreteria provinciale Filcams, dove si  è occupata di commercio no food, turismo-pubblici esercizi, ristorazione, studi professionali, vertenze ex Pip e riserve naturali.

Sul territorio di Cefalù ha seguito in questi anni la vertenza per il cambio appalto alla mensa dell'ospedale Giglio e i lavoratori del  Club Med, riuscendo a far applicare il contratto nazionale di lavoro in sostituzione del contratto di prossimità firmato da un'altra organizzazione sindacale con l'azienda che gestisce in appalto il servizio di pulimento.   Nel 2012 ha fatto parte del direttivo nazionale Cgil,  tra i sette giovani under 35 che,  tra l'altro,  hanno condotto la campagna “Giovani non più disposti a tutto” per il  contrasto della precarietà. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Miglior street food di Palermo, arriva Alessandro Borghese con i suoi "4 Ristoranti"

  • Incidente a Belmonte, Bmw finisce fuori strada e prende fuoco: morti due ragazzi

  • Morte di Giuni Russo, le rivelazioni di Donatella Rettore in tv e la polemica: "Non dice la verità"

  • Via Maqueda, colpito alla testa mentre passeggia: grave 33enne

  • Rovigo, palermitano strangola e uccide la moglie di 23 anni

  • Il duplice omicidio allo Zen, veglia notturna non autorizzata ai Rotoli: familiari allontanati

Torna su
PalermoToday è in caricamento