Successo ed etica imprenditoriale protagonisti di un incontro a Palermo

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

La nuova frontiera del management etico, che pone al centro il rispetto della persona ancor prima che il fatturato dell’azienda, si basa su un principio fondamentale: non può esistere successo duraturo, solido e di valore di un’azienda se non viene perseguito seguendo i principi dell’umanesimo. In altre parole: ogni manager o imprenditore che abbia a cuore il futuro della sua impresa deve impegnarsi incessantemente a portare avanti, all’interno del proprio gruppo di lavoro, i principi dell’etica secondo i quali la realizzazione e la felicità di ogni persona sono la chiave della prosperità di ogni impresa.

E proprio per diffondere questo messaggio, Paolo Ruggeri, il formatore italiano più richiesto dagli americani e Sandra Goracci, già campionessa nazionale di nuoto, saranno i protagonisti di due giornate di studio e approfondimento durante le quali illustreranno i cardini sui quali si regge il nuovo Spiritual Business. Il 16 e 17 maggio, a partire dalle 9:30, presso la sede di OSM Value (Viale della Regione Siciliana Nord/Ovest 7275) si potrà quindi assistere a un incontro in cui si guarderà a quegli aspetti che, sempre più, caratterizzano le aziende di successo del XXI secolo, partendo da un presupposto: l’azienda è lo specchio dell’imprenditore.

“La giornata - spiegano i relatori - verterà su diversi temi: dall’etica d’impresa allo spiritual business fino all’importanza strategica delle risorse umane come vero e insostituibile bene di ogni imprenditore”.

Torna su
PalermoToday è in caricamento