Via D’Amelio, anche il presidente nazionale della Cidec Paolo Esposito a Palermo

L' associazione di categoria rilancia l'impegno legalitario contro abusivismo commerciale, estorsioni e contraffazione

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Anche la CIDEC Sicilia aderisce alla tradizionale fiaccolata palermitana del 19 luglio in onore del giudice Paolo Borsellino e degli agenti della scorta, giunta alla ventitreesima edizione. “Paolo Borsellino rappresenta per noi dirigenti della CIDEC un modello al quale ispirarci quotidianamente nell’esercizio della nostra mission associativa e sindacale - spiega il presidente regionale Salvatore Bivona – e pertanto, non solo parteciperemo al corteo, ma chiediamo anche ai nostri associati e iscritti di aderire ed essere presenti al concentramento che si terrà domani in piazza Vittorio Veneto a partire dalle 20:00”. “Quest’anno anche il nostro presidente nazionale Paolo Esposito – annuncia Bivona – attraverserà con noi le vie Libertà e Giuseppe Alessi per arrivare in via Mariano D’Amelio: una testimonianza di quanto l’impegno a favore della legalità sia centrale nelle nostre azioni sindacali”. “La CIDEC – conclude Bivona – in tutte le regioni d’Italia, porta avanti politiche di contrasto all’abusivismo, al racket delle estorsioni e a qualsivoglia forma di criminalità che rende asfittica l’economia e danneggia il mondo delle imprese: è così che, ogni giorno, rendiamo omaggio a Borsellino e a tutti coloro che ci hanno lasciato in nome di ideali altissimi”.

Torna su
PalermoToday è in caricamento