Palermo si proietta nel super lusso, ecco Sir Rocco Forte: "Villa Igiea la mia nuova sfida"

Il figlio del leggendario Lord Charles è stato ricevuto a Villa Niscemi da Orlando: "E' difficile sintetizzare l'emozione e l'orgoglio che nutro per questo progetto, nel quale io e tutto il mio team siamo coinvolti con il massimo dell'entusiasmo"

Orlando con Rocco Forte

Ha avviato un piano per creare una vera catena nel nostro Paese. Obiettivo: fare dell’Italia una delle mete del turismo più ricco che porti soldi non soltanto all’albergo ma molti di più con l’indotto: shopping, cene, auto, barche. Sir Rocco Forte, 74 anni, ci prova con Palermo. Ieri è stato ricevuto dal sindaco Leoluca Orlando a Villa Niscemi. "Una visita di cortesia", hanno spiegato dagli uffici de Comune. 

Sir Rocco Forte è il presidente della Rocco Forte Hotels, catena di hotel di lusso che ha da poco rilevato l'Hotel Villa Igiea a Palermo. "L'incontro - ha commentato il sindaco Orlando - è stato occasione peresprimere apprezzamento per l'attività e la storia imprenditoriale di Rocco Forte e della sua famiglia, una storia di attaccamento al lavoro e di attaccamento alle proprie radici. La sua presenza a Palermo è conferma della rinnovata immagine internazionale della nostra città e delle sue potenzialità come città turistica che fa dell'accoglienza il proprio segno distintivo".  

Rocco Forte ha la cittadinanza britannica, è figlio di un emigrante che ha fatto fortuna. Suo papà, Charles, era nato nel 1908 in provincia di Frosinone. Emigrato in Scozia, aprì il primo milk bar su Regent’s street a Londra, poi una catena di caffè, quindi passò agli alberghi. Al suo apice aveva un impero di mille alberghi in mezzo mondo. Una volta disse: "L’Italia è il paese leader mondiale del fashion, del design, del buon cibo. Vorrei farne il leader anche dell’hotellerie. Aprirò alberghi laddove mancano hotel di super lusso in grado di attirare il meglio della clientela internazionale. Come in Sicilia". Detto, fatto.

E oggi Rocco Forte sottolinea: "Essere a Palermo, città magnifica, in un luogo tanto iconico come Villa Igiea rappresenta un asset incredibile per Rocco Forte Hotels". Il nuovo proprietario del prestigioso Hotel cittadino ha aggiunto: "Questo ci permetterà di valorizzare ancora di più la nostra offerta in Sicilia. E' difficile sintetizzare l'emozione e l'orgoglio che nutro per questo progetto, nel quale io e tutto il mio team siamo coinvolti con il massimo dell'entusiasmo".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (11)

  • Acqua fritta!

  • Avatar anonimo di 800a
    800a

    74 anni.e ritirati.orlando diglielo che palermo e' oscuru e china i munnizza.

  • perche non compra il palermo calcio

  • La retorica propagandistica/auto-celebratoria di orlando, fatta di slogan consunti e costantemente riciclati, mi ricorda un poco quella utilizzata dal regime nordcoreano. Ciò detto, ben vengano gli investimenti dei "Forte".

  • Super lusso, Sir, eleganza... con la mano in tasca...

    • Capra capra capra capra capra capra capra capra capra capra capra capra capra capra capra capra capra capra capra capra

      • Molto educato Lei. Spero dietro al suo profilo vi sia un ragazzino.

    • Avatar anonimo di giuseppe
      giuseppe

      Bhe', onestamente, una foto informale, fatta in questo contesto non vedo cosa possa esserci di male se ha la mano in tasca. Certo, sicuramente, tascio non e'. E poi, l'avete visto il portamento? tutto sembra tranne che un 74 enne.....complimenti. e complimenti anche per il "coraggio" di questa scelta di investimento.

      • Concordo solo sull'età.

    • Complimenti! Non Le sfugge nulla.

    • Hai detto bene ...... mano in tasca ????

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Falcone, i ragazzi e una città che non dimentica: Palermo celebra un altro 23 maggio | DIRETTA

  • Politica

    Aula bunker, Orlando saluta Conte e poi va via: "No ai comizi"

  • Cronaca

    Il monito di Maria Falcone: "23 maggio sia festa di unità nazionale contro la mafia"

  • Cronaca

    "Contro il ministro delle interiora, 49 milioni di stigghiola": lenzuoli e adesivi contro Salvini

I più letti della settimana

  • Ha il reddito di cittadinanza ma viene sorpreso a Sferracavallo mentre lavora in nero

  • La droga "calabrese" venduta a Palermo, i nomi degli arrestati

  • Travolto da una moto in via Notarbartolo: il cuore si ferma, salvato da due passanti

  • Fiumi di droga da Calabria e Campania: smantellata banda, 19 arresti

  • La coca sul camper e il maxi giro d'affari: "Che sono 300 chili di fumo? Un pelo di m..."

  • Circoscrizioni a Palermo, gli indirizzi e i recapiti delle otto zone della città

Torna su
PalermoToday è in caricamento