Confindustria, Di Stefano nuovo vicepresidente dei Giovani Imprenditori

Il trentenne palermitano affiancherà Alessio Rossi per il triennio 2017-2020. Già delegato dell'organo tecnico Nuova imprenditorialità & ReStar, ha fondato nel 2014 l'azienda Meditermica. Rizzolo: "Conferma del suo valore e della sua professionalità"

Riccardo Di Stefano

Riccardo Di Stefano è il nuovo vicepresidente nazionale dei Giovani Imprenditori di Confindustria espresso dal gruppo dei Giovani di Sicindustria Palermo, affiancherà Alessio Rossi per il triennio 2017- 2020. La nomina del palermitano trentenne, già delegato dell’organo tecnico Nuova Imprenditorialità & ReStart del Gruppo Giovani Impreditori di Confindustria, è arriva ieri a Roma. L’imprenditore farà parte della squadra di presidenza del neo eletto Rossi, che subentra al torinese Marco Gay al vertice del Movimento nazionale dei Giovani Imprenditori.

Laureato in giurisprudenza, e dottorando in Economia civile, da 5 anni è componente dell’azienda di famiglia Officina Lodato, storica realtà operante nel settore dell'impiantistica civile e industriale, attiva in tutto il territorio nazionale. Di Stefano ha, inoltre, fondato nel 2014 l’azienda Meditermica specializzata nelle forniture di materiale termoidraulico per imprese e operatori del settore.

Immediate le congratulazioni del presidente dei Giovani Imprenditori di Palermo, Luigi Rizzolo: "Al nostro associato vanno i miei migliori auguri di buon lavoro. Questo risultato non è che la conferma del suo valore, della sua professionalità e il frutto del costante impegno profuso in questi anni dai giovani palermitani all’interno della nostra organizzazione nazionale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo in arrivo, attesi venti di burrasca e forti temporali: scatta l'allerta meteo arancione

  • "Tutte cose levate hai, pezza di tro...": le intercettazioni nella casa di cura delle violenze

  • Incidente mortale in viale Croce Rossa, automobilista travolge e uccide una donna

  • Conti in banca, auto di lusso e un ristorante: sequestrati beni a un 37enne di Partinico

  • Doppio pestaggio nella notte, in due picchiano le vittime mentre un terzo filma col cellulare

  • Distributore aumatico rotto e sangue ovunque, furto "splatter" all'università

Torna su
PalermoToday è in caricamento