In pullman da Palermo e Termini Imerese alla Puglia, al via tre nuovi collegamenti

A potenziare le sue linee è la compagnia FlixBus. Dal 5 novembre si potrà raggiungere anche Grottaglie, Francavilla Fontana e Mesagne. Restano inoltre operativi i collegamenti con Roma, Milano, Torino, Bologna e Firenze

FlixBus continua a scommettere sul Palermitano e potenzia i collegamenti con il territorio: dal 5 novembre, Palermo e Termini Imerese saranno connesse con tre nuove destinazioni della Puglia (Grottaglie, Francavilla Fontana e Mesagne), che si aggiungeranno alle circa 20 già raggiungibili senza cambi per mezzo del servizio degli autobus verdi. Restano inoltre operativi i collegamenti con Roma, Milano, Torino, Bologna e Firenze.

"L’ampliamento dei collegamenti con il Palermitano, dove FlixBus è operativa anche a Cefalù - si legge in una nota - risponde a un’esigenza di mobilità ogni giorno più sentita dai passeggeri della provincia, ed è in linea con la volontà di FlixBus di valorizzare il patrimonio paesaggistico e culturale veicolando nuovi flussi di visitatori verso il territorio, con la possibilità di ricadute positive a livello di turismo local. Per garantire ai passeggeri tutti i comfort necessari al viaggio - dicono dalla società - FlixBus prevede la presenza, a bordo, di sedute reclinabili, wifi gratuito, prese di corrente e toilette. A tali benefici si aggiunge la disponibilità di collegamenti notturni su molte tratte, ideali per chi vuole riposare a bordo e risparmiare tempo, oltre che eventuali costi di pernottamento". 

Tutti i collegamenti sono prenotabili sul sito www.flixbus.it, tramite l’app FlixBus gratuita e nelle agenzie viaggi affiliate sul territorio.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Palermo usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quella notte d'amore all'Ucciardone, Graviano: "Ho fatto un figlio ed ero al 41 bis"

  • Colpo al clan dell'Arenella, 8 arresti: c'è anche il boss accusato della strage di via D'Amelio

  • Donna di 52 anni muore al Policlinico, tensione in ospedale: familiari sporgono denuncia

  • La migliore arancina di Palermo? Simone Rugiati non ha dubbi: "E' quella di Sfrigola"

  • Mafia, la vedova Schifani sull'arresto del fratello: "Sono devastata, per me è morto ieri"

  • L'Arenella e lo Scotto da pagare: dallo "stigghiolaro" a Galati nella rete del racket

Torna su
PalermoToday è in caricamento