I porti dell'Isola in "mostra" a Miami: Palermo nella top ten italiana per numero di crocieristi

A presentare i dati al Seatrade Cruise Global, il più importante appuntamento fieristico del settore, è l’agenzia genovese CemarAgency network. Sicilia è al quinto posto tra le Regioni con 1.144.000 passeggeri

Il porto di Palermo è al nono posto in Italia per numero di crocieristi, seguito da quello Messina. Catania prevede nel 2019 un incremento del 100% nel numero di toccate nave, triplicando i passeggeri. E la Sicilia è al quinto posto tra le Regioni con 1.144.000 passeggeri e 733 toccate. A dirlo è la fotografia scattata dall’agenzia genovese CemarAgency network che ha presentato i numeri italiani al Seatrade Cruise Global di Miami, il più importante appuntamento fieristico del crocierismo mondiale. L'Isola è presente, per la prima volta, con un suo spazio: “Sicilian ports, the best of Italy” il nome dato all'area, che promuove la Regione, condivisa tra l’Autorità di Sistema portuale del Mare di Sicilia occidentale, l’Autorità di Sistema portuale del Mare di Sicilia orientale e l’Autorità portuale di Messina e Milazzo, con il supporto dell’assessorato regionale al Turismo, guidato da Sandro Pappalardo.

Presenti a Miami il presidente dell’AdSP del Mare di Sicilia occidentale, Pasqualino Monti, il presidente dell’AdSP del Mare di Sicilia orientale, Andrea Annunziata, e il commissario dell’AP di Messina e Milazzo, Antonino De Simone, con un fitto programma di incontri con gli armatori. “In uno scenario complesso ma affascinante – sono le parole di Monti - i porti siciliani stanno finalmente recitando la loro parte facendo decollare in modo adeguato l’offerta turistica, ambientale, paesaggistica e culturale siciliana, e puntando in maniera decisa sulla riqualificazione infrastrutturale e ricettiva dei propri porti e sull’attrattività di territori meravigliosi, zeppi di archeologia, arte, paesaggi, enogastronomia di qualità. Siamo riusciti a trasferire alle compagnie di crociera la potenzialità di siti che erano inspiegabilmente sconosciuti, trasferendo al mercato americano – di grande interesse per i nostri scali - un concetto preciso: la Sicilia è oggi una terra lontana dagli stereotipi che l’hanno segnata e che non hanno più motivo di esistere”.

Tantissimi i visitatori attratti dall’allestimento, colorato dalle ceramiche taorminesi di Antonio Forlin, e animato dalle immagini dei luoghi più significativi della Sicilia, apprezzato anche dal console generale italiano a Miami, Cristiano Musillo, che ha visitato lo spazio. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Mafia

    "La mafia è stata decapitata, Palermo non permetterebbe mai a Messina Denaro di fare il capo"

  • Politica

    Musumeci: "Per risollevare la Sicilia serve il bisturi, che sia una Pasqua di resurrezione"

  • Cronaca

    Pasqua di sangue in Sri Lanka, Orlando: "Vicino ai nostri concittadini cingalesi e tamil"

  • Cultura

    La Casa delle Farfalle resta aperta per le feste: a Pasqua e Pasquetta orario continuato

I più letti della settimana

  • "Mi stanno ammazzando": i boia spaccavano le ossa nella stanza degli orrori di via Imera

  • La banda dei falsi incidenti: mutilavano gambe e braccia per truffare le assicurazioni, 42 arresti

  • Mutilavano gambe e braccia per truffare le assicurazioni, i nomi degli arrestati

  • Omicidio in zona via Notarbartolo, strangola la compagna dopo una lite e si costituisce

  • Uccisa dal compagno perché si è rifiutata di fare sesso: "L'ho strozzata con tutta la forza"

  • Incidente in via Lanza di Scalea, auto contromano si schianta contro moto: due feriti

Torna su
PalermoToday è in caricamento