Passante ferroviario, rientra lo sciopero: pagati i lavoratori

Si tratta dei 140 addetti agli impianti della Eds Infrastrutture che attendevano le mensilità di febbraio: "Ci aspettiamo che l'azienda, d'ora in poi, sia puntuale e rispetti le date di pagamento"

Pagati stamattina gli stipendi di  febbraio ai 140 lavoratori  della Eds Infrastrutture che si occupano dei nuovi impianti del Passante ferroviario. Ieri i lavoratori hanno incrociato le braccia per denunciare la mancata retribuzione. Raggiunto il risultato, le quattro ore di sciopero programmate anche per oggi sono state ritirate. Esprime soddisfazione la Fiom Cgil di Palermo. “E' prevista dalla prossima settimana la retribuzione del mese di marzo e ci aspettiamo che l'azienda, d'ora in poi, sia puntuale e rispetti le date di pagamento – dichiara Francesco Foti, della Fiom Cgil Palermo - Per quanto riguarda i lavoratori impegnati nella manutenzione del Tram, grazie all'accordo di clausola sociale firmato il 16 febbraio scorso con l'asessore Marano tra Amat, Comune, sindacati e Eds Infrastutture, siamo riusciti a garantire la corresponsione degli stipendi il 18 di ogni mese.  L'Amat, a prescidenere dai soldi che avanza dal Comune, è chiamata a stornare a Eds ogni mese una quota che garantisca stuipendi e contributi. Modalità che in questo mese e mezzo è stata seguita correttamente”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Tanto rumore per nulla? Ottimo, avanti tutta con i lavori.

Notizie di oggi

  • Politica

    Il Comune non ha soldi per la Rap, niente stipendi: si rischia un Natale tra i rifiuti

  • Incidenti stradali

    Incidente in via Montepellegrino, travolto da un'auto mentre attraversa: grave un uomo

  • Video

    Fiori e lettere sotto i portici per il clochard morto: "Ciao Aldo, amico di tutti" | VIDEO

  • Cronaca

    Zisa, cade nel pozzo luce mentre sistema le tende: grave una donna

I più letti della settimana

  • Il racconto di un palermitano: "Ero con Fabrizio Corona, ecco come ci hanno aggredito nel bosco della droga"

  • Ex militare ucciso nel sonno da moglie e figli, "Accoltellato con lame da macellai"

  • Omicidio in via Falsomiele, uccide il marito a coltellate e poi chiama il 118: "Venite subito"

  • Dopo le coltellate mortali la telefonata ai figli più piccoli: "Ho ucciso papà"

  • Neonata trovata morta nella culla, lacrime e disperazione alla Guadagna

  • Donna muore dopo il parto, familiari autorizzano la donazione degli organi

Torna su
PalermoToday è in caricamento