"Passante, la Sis licenzia 261 lavoratori e il cantiere chiude"

I sindacati ribadiscono il loro no: “Chiediamo un incontro con l'assessorato Infrastrutture e con la Prefettura. Si trovi una soluzione diversa, ci sono trenta giorni di tempo”

La Sis, in un incontro con i sindacati che si è svolto oggi  nella sede aziendale di via Filippo Parlatore, ha confermato l'intenzione di licenziare tutti i 261 lavoratori in seguito all'avvio della  procedura di recesso dal contratto con Rfi, che avrebbe come conseguenza  la chiusura del cantiere.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Abbiamo ribadito  che i licenziamenti per noi sono inaccettabili, perché il lavoro c'è e le opere devono  continuare per consegnare il passante ferroviario alla città di Palermo – dichiarano i segretari di Feneal-Uil, Filca-Cisl e Fillea-Cgil  Palermo Ignazio Baudo,  Paolo D'Anca e Francesco Piastra -. Faremo una richiesta di incontro all'assessorato regionale alle Infrastrutture e alla Prefettura di Palermo. Ci sono trenta giorni di tempo per discutere e trovare una soluzione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'entrata da Mondello, poi il volo su via Libertà: attesa per l'esibizione delle Frecce Tricolori

  • Donna incinta positiva al Coronavirus ricoverata al Cervello: è tornata a Palermo da Londra

  • Coronavirus, finalmente ci siamo: per la prima volta zero contagi in Sicilia

  • Mega rissa a Ballarò, in trenta si affrontano a pugni e sprangate: ferito anche un bambino

  • Strage Capaci, Emanuele Schifani e quel papà mai conosciuto: "Non provo odio ma tanta rabbia"

  • Negativa a 3 tamponi, torna positiva al Covid: "Così sono ripiombata nell'incubo"

Torna su
PalermoToday è in caricamento