Manutenzione ospedale Civico, accordo raggiunto: arrivano gli stipendi

Intesa sui diritti dei lavoratori tra la Fiom e la Guerrato. D'ora in poi erogazione regolare di buoni pasto e stipendi. Fiom: “Un risultato importante, che rende soddisfatti i lavoratori”

Intesa sui diritti dei lavoratori tra la Fiom la Guerrato, l'azienda che cura le manutenzioni degli impianti all'Arnas Civico. “L'azienda, all'incontro che si è svolto in ospedale, si è resa disponibile a rispondere a tutte le nostre richieste – dichiara Francesco Foti, della segreteria della Fiom Cgil Palermo – a partire dalla regolarizzazione dei buoni pasto, dopo i ritardi di mesi nell'erogazione, per tutte le sedi nazionali della Guerrato. E' un risultato importante per la Fiom. I lavoratori sono soddisfatti: l'accordo raggiunto prevede anche date certe per gli stipendi, che arriveranno sempre nella data prevista. Per quanto riguarda il vestiario, sono in arrivo le forniture per i lavoratori, e si stabiliranno le date sia per l'estivo che per l'invernale. La formazione sarà fatta a tutti i lavoratori. Anche sull'organizzazione del lavoro l'azienda sta provvedendo a definire in un quadro di dritti e certezze disponibilità, reperibilità e notturni”.

I 30 lavoratori assorbiti dalla Guerrato, subentrata nel cambio di appalto avvenuto nel 2016, nei mesi scorsi avevano denunciato il ritardo nell'erogazione degli stipendi e dei buoni pasto, problemi di approvvigionamento per le forniture del vestiario speciale, disorganizzazione nella gestione dei turni e avevano sollecitato i corsi di formazione obbligatori per il personale. Adesso si è raggiunta l'intesa.