Fincantieri, in arrivo nuova commessa: operai al lavoro da novembre a febbraio

Si tratta della trasformazione di una nave da crociera, la "Saga" della compagnia "Bleu de France", dal valore di 15 milioni di euro. Cisl e Fim soddisfatti. "Ora attendiamo gli interventi della Regione su bacini di carenaggio"

E’ stata firmata a Roma nella sede del ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, la cassa integrazione in deroga fino al 31 dicembre per 470 lavoratori dello stabilimento Fincantieri. A darne notizia è la Fim Cisl che insieme alla Fiom Uilm e Ugl ha siglato l'intesa con il Ministero, Regione e Italia Lavoro. La firma giunge nel giorno della conferma di una nuova commessa per Fincantieri, si tratta della trasformazione di una nave da crociera, la “Saga” della compagnia “Bleu de France”, dal valore di 15 milioni di euro.

“Per i lavoratori di Fincantieri – spiegano Mimmo Milazzo segretario generale Cisl Palermo e Nino Clemente componente della segreteria provinciale della Fim Palermo – la commessa si traduce in 75 mila ore di lavoro che li vedrà impegnati dal 7 novembre fino a fine febbraio. Siamo soddisfatti della sigla del contratto – aggiungono – ora attendiamo gli interventi annunciati dalla Regione per i bacini di carenaggio, come la gara d'appalto che era attesa per il mese di settembre, e le iniziative di rilancio da Fincantieri”.

Milazzo e Clemente concludono: “Auspichiamo sia davvero l'inizio di un periodo di rilancio che passi attraverso l'arrivo di altre commesse che valorizzino le professionalità dello stabilimento palermitano, la società deve impegnarsi a portare avanti i tre rami dell'attività svolta nel cantiere, la costruzione la trasformazione e la riparazione”.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Sport

      Esoneri, campioni e centri commerciali: i quindici anni di Zamparini in rosanero

    • Cronaca

      Mafioso esce dal carcere per sposarsi alla Real Fonderia, Catania: "E' un suo diritto"

    • Mafia

      Scarcerato per fine pena: il boss di San Lorenzo è di nuovo libero

    • Politica

      Crocetta il giorno dopo "L'Arena" di Giletti: "Tetto ai vitalizi, no a diritti feudali"

    I più letti della settimana

    • Forum, posti di lavoro in fumo: chiudono anche Silvian Heach, Emporio 88 e Genius

    • Amat assume nuovi autisti dopo 15 anni, ma è polemica: "Decisione inopportuna"

    • Negozi tradizionali addio, è l'ora dei venditori ambulanti: così cambia il centro storico

    • Pedaggi per tutte le autostrade? Unione consumatori: "Pronti ad azione collettiva"

    • Posti di lavoro in fumo al Forum, la Uiltucs: "Prima vittoria, Stella Z resta"

    • Rinnovo degli affitti e tagli, esplode l'emergenza al Forum: "150 licenziamenti"

    Torna su
    PalermoToday è in caricamento