Negozi aperti per il 25 aprile, “Sacrifici inutili per i lavoratori”

Apertura no stop per i centri commerciali Forum, La Torre, Poseidon e Conca D'Oro. In centro saracinesche alzate per le catene d'abbigliamento. Mezza giornata per gli alimentari. Polemica coi sindacati

Il centro commerciale Conca D'Oro

Nessuna “Liberazione” per i lavoratori dei centri commerciali e delle grandi catene. Apertura no stop infatti per il Forum Palermo a Brancaccio, La Torre a Borgonuovo, il Poseidon di Carini e il Conca d'Oro di Zamparini che sarà aperto dalle 9 alle 21. In centro invece saracinesche alzate per Rinascente, Optissimo, Zara, H&M e i negozi Benetton e Sisley. Aperti per mezza giornata anche i negozi alimentari, dai supermarket ai panifici, e anche nei mercati storici - Ballarò, Capo, Vucciria e Borgo Vecchio - saranno aperte la maggior parte delle botteghe.

La scelta di centri commerciali e dei negozi del centro di restare aperti ha fatto storcere il naso a Confcommercio e sindacati. “E’ inutile chiedere un sacrificio al personale - dice Helg - anche per il Primo maggio non si prevedono grossi incassi perché molti palermitani andranno fuori a trascorrere la giornata e non ci sono grandi flussi turistici”.

"Abbiamo inviato una lettera a circa un centinaio di aziende - scrive Monja Caiolo, segretario provinciale della Filcams Cgil - con l'invito a rispettare gli accordi sindacali: possono essere chiamati a lavorare solo i commessi che hanno dato la loro disponibilità. Non c'è nessun obbligo. E le aziende devono garantire la retribuzione più alta prevista per la festività". Dello stesso avviso è la Uiltucs. "La crisi ha spinto molti grandi gruppi ad aprire - dice Marianna Flauto, segretario regionale della Uiltucs Sicilia - ma la nostra posizione è netta: siamo contrari. Chiediamo all'assessore regionale al Commercio Marco Venturi un tavolo di confronto per modificare la legge regionale”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scene da far west ai Danisinni, sparatoria in strada: tre feriti, coinvolta una ragazza

  • "Battute sui siciliani": milanese cacciato da un b&b in centro

  • La mafia imponeva i suoi buttafuori nei locali notturni: scattano 11 arresti

  • Suicidio in carcere, detenuto palermitano di 20 anni si toglie la vita

  • I boss decidevano i buttafuori dei locali: ecco i nomi di tutti gli arrestati

  • Precipita da una balconata: grave giovane palermitano

Torna su
PalermoToday è in caricamento