My English School entra negli esports con Mkers

La partnership rafforza il processo di internazionalizzazione del team

My English School, entra nel mondo degli esports, grazie a un accordo di collaborazione con il team italiano Mkers, prossimo a partecipare ai playoff delle Global Series di FIFA19 ed alle finali nazionali del PG Nats di Rainbow Six Siege. La collaborazione è stata siglata grazie a Infront, partner strategico e commerciale di Mkers.

La partnership prevede di creare un modello innovativo per studiare e imparare l’inglese, sfruttando la terminologia del mondo gaming e associandola alla creazione di contenuti digitali per una comunicazione del progetto in chiave entertainment.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

L’accordo, prevede anche l’organizzazione di un roadshow all’interno delle scuole del gruppo, dislocate su tutto il territorio italiano e la partecipazione di alcuni giocatori Mkers a corsi di formazione in lingua inglese organizzati da My English School.

Thomas De Gasperi, Communication manager di Mkers dichiara: “Per un team come il nostro, che punta ad affermarsi sempre di più a livello internazionale, la conoscenza di una lingua globale come l’inglese è un’esigenza. Abbiamo già intrapreso questo percorso e gran parte della nostra comunicazione dialoga ormai in doppia lingua, ma il perfezionamento e lo studio è parte della quotidianità. Per gli atleti inizia ad essere una necessità conoscere l’inglese, in termini di creazione di contenuti ma soprattutto durante gli eventi internazionali, nei quali l’unica lingua utilizzata è proprio l’inglese”.

Luigi Sguerri, CEO di My English School, afferma: “Da sempre My English School è attenta alle nuove tendenze, alle innovazioni e alle novità tecniche e tecnologiche. Siamo noi stessi, in campo didattico, trend setter e innovatori e oggi assieme a Mkers e Infront sentiamo di stare contribuendo in maniera importante allo sviluppo di qualcosa di utile, divertente e originale. My English School è orgogliosa di supportare chi gioca, ma anche chi segue gli esports.

"Siamo soddisfatti di aver contribuito alla finalizzazione dell’accordo tra MYES e MKERS: per Infront è fondamentale poter supportare il team nel suo processo d’internazionalizzazione, che attraverso questa partnership ha tutti gli elementi per comunicare al meglio il suo posizionamento e il suo valore”.  – dichiara Jean Thomas Sauerwein, Managing Director di InfrontItaly -

Potrebbe interessarti

  • Api, vespe e calabroni non si uccidono ma si allontanano: ecco i rimedi naturali

  • Cactus mania, avere piante grasse in casa non è solo bello ma fa anche (molto) bene

  • Igiene in casa, ogni quanto si devono cambiare (davvero) lenzuola e asciugamani

  • Fare la spesa risparmiando, 10 regole d'oro che i palermitani spreconi dovrebbero seguire

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia fra Palermo e New York, 19 arresti: decapitato mandamento di Passo di Rigano

  • Centro storico, studentessa seguita e poi violentata sotto casa: fermati due bengalesi

  • Morto noto commerciante palermitano, era lo zio di Eleonora Abbagnato

  • Incidente sulla A29, auto contro il guardrail: muore 13enne, gravissimo il fratello

  • Tragedia in autostrada, bimbo di 9 anni in condizioni disperate: "Ha un gravissimo trauma cranico"

  • E' morto il chirurgo Mezzatesta: "La medicina ha perso un genio"

Torna su
PalermoToday è in caricamento