Master, a scuola di gestione del rischio: lezioni a Palermo

La figura professionale formata svilupperà le competenze necessarie per lavorare presso istituzioni finanziarie, bancarie e assicurative, società di consulenza e organi di vigilanza

Cambia l’economia, il mondo delle banche e della finanza sta attraversando una fase di profonda trasformazione: nuovi linguaggi, nuovi rischi – per gli istituti di credito e di conseguenza per i clienti – nuove normative. Cambiamenti che necessitano di figure professionali cui corrisponda una preparazione adeguata, considerando l’esigenza di un ricambio di mentalità rispetto agli operatori del settore con una formazione di tipo tradizionale e considerando, dunque, le reali opportunità di lavoro per giovani laureati

Arces, Collegio universitario di merito, in collaborazione con RMStudio, organizza il master in Risk and compliance regulation-Banking and financial institutions, al fine di formare esperti nel risk management, partendo dallo studio approfondito del bilancio bancario e arrivando fino alla più recente normativa europea in tema di risanamento e gestione delle crisi bancarie.

Le banche italiane, a tale proposito, stanno attuando una profonda revisione delle strategie dei processi e dei ruoli dirigenziali. Da qui l’esigenza di un master che possa trasmettere e consolidare la cultura del risk approch tra tutti i partecipanti, traendo vantaggio dal contatto diretto con il mondo finanziario e i suoi rappresentanti. Il master è di tipo intensivo e dal taglio prettamente operativo, la formula del corso prevede tre mesi (250 ore) di lezioni frontali e tre mesi di stage presso le aziende partner. Tra queste, Mediobanca, Banca del Mezzogiorno – MedioCredito Centrale Spa, Kpmg cutting trough complexity, Ibl Banca, Banca agricola popolare di Ragusa, Mazars, Credito cooperativo “G. Toniolo” di San Cataldo, Banca popolare S. Angelo, Extrabanca, Igea Banca, Irfis Sicilia, Banca di credito peloritana Spa, Dedagroup, Fidimed, ConfeserFidi.
 
I partecipanti affronteranno un percorso formativo altamente tecnico. La figura professionale formata svilupperà le competenze necessarie per lavorare presso istituzioni finanziarie, bancarie e assicurative, società di consulenza e organi di vigilanza. I possibili candidati al programma verranno individuati prevalentemente tra i laureati provenienti dalle seguenti facoltà: Economia (Economia e Finanza ed Economia Aziendale), Giurisprudenza, Ingegneria Gestionale, Matematica, Scienze Statistiche, Fisica. La preparazione dei candidati verrà verificata mediante un apposito test attitudinale, volto a valutare le competenze a natura matematico/quantitativa e di conoscenza della normativa del settore bancario e finanziario.
 
Il costo del master è di 5 mila euro. Le lezioni inizieranno nel prossimo mese di maggio e si svolgeranno a Palermo presso la sede del Collegio universitario di merito Arces, in vicolo Niscemi 5. Per informazioni: www.arces.it

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Lutto nel mondo della cultura: è morto lo scrittore e giornalista Giuseppe Quatriglio

    • Incidenti stradali

      Incidente a Brancaccio, scontro tra auto in via Ducrot: 6 feriti, coinvolti anche due bambini

    • mobilità

      Bike sharing BiciPa, cambiano le tariffe: gratis la prima mezz'ora di utilizzo

    • Cronaca

      Parco Favorita, al via le domeniche di festa: musica, calcio, bus gratis, bambini e picnic

    I più letti della settimana

    • Pizzeria, outlet e boutique: nasce una galleria commerciale in via Maqueda

    • Emergenza licenziamenti al Forum: direzione del centro commerciale diserta incontro

    • Licenziamenti al Forum: "La nuova proprietà non ha rispettato gli accordi"

    • Punta Raisi decolla in vista dell'estate: "Ecco le nuove tratte, presto ponte con l'Asia"

    • "Seimila posti di lavoro persi in un anno": la Cisl lancia l'allarme povertà

    • Ippodromo ancora chiuso, cresce la paura: "Cento posti di lavoro a rischio"

    Torna su
    PalermoToday è in caricamento