Vertenza Tmb, c'è l'accordo per gli stipendi: sospeso lo sciopero

In arrivo l'acconto della mensilità di settembre ed entro fine novembre il saldo del mese. La Fiom: "Il 20 dicembre sarà distribuita inoltre la tredicesima"

Si apre uno spiraglio per la vertenza Tmb. I lavoratori in lotta dal 5 novembre sospendono lo sciopero, ma lo stato di agitazione prosegue. Oggi, all'incontro che si è svolto all'Ispettorato del Lavoro, l'azienda napoletana ha annunciato che, ai lavoratori delle sedi siciliane che hanno protestato per due settimane per ottenere l'erogazione dei loro stipendi, sarà pagato entro venerdì l'acconto della mensilità di 
settembre ed entro fine novembre il saldo del mese.

"Il 20 dicembre sarà distribuita inoltre la tredicesima e a dicembre, con la speranza dell'azienda di risolvere i problemi economici con Telecom, Tmb sarà in grado di saldare tutti i debiti con i lavoratori", dicono i segretari di Fiom Cgil Palermo e di Fiom Cgil Catania, Francesco Foti e Nunzio Cinquemani. "Oggi si sono svolte le assemblee nelle due sedi della Tmb Italia di Palermo e di Catania - aggiungono - e da domani sarà interrotto lo sciopero ma si mantiene lo stato di agitazione con blocco dello straordinario, delle ore viaggio e delle trasferte, in attesa che entro fine mese l'azienda mantenga gli impegni sottoscritti in assessorato".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quella notte d'amore all'Ucciardone, Graviano: "Ho fatto un figlio ed ero al 41 bis"

  • Colpo al clan dell'Arenella, 8 arresti: c'è anche il boss accusato della strage di via D'Amelio

  • Donna di 52 anni muore al Policlinico, tensione in ospedale: familiari sporgono denuncia

  • Mafia, la vedova Schifani sull'arresto del fratello: "Sono devastata, per me è morto ieri"

  • La migliore arancina di Palermo? Simone Rugiati non ha dubbi: "E' quella di Sfrigola"

  • L'Arenella e lo Scotto da pagare: dallo "stigghiolaro" a Galati nella rete del racket

Torna su
PalermoToday è in caricamento