Italiaonline taglia il personale, Orlando e Marano: "Scelta che stupisce"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

“Su 16 lavoratrici e lavoratori del gruppo 'Italiaonline' in Sicilia con sede a Palermo, già 9 sono in cassa integrazione a zero ore da qualche giorno e altri 3 attendono la stessa sorte. Italiaonline, la prima internet company italiana, avvia un processo di forte riduzione dei livelli occupazionali a Palermo mettendo a rischio la propria presenza in una grande città, come la nostra, abbandonando l'Isola". Lo hanno dichiarato il sindaco Leoluca Orlando e l'assessore alle Attività produttive Giovanna Marano.

"Ci stranizza come un gruppo in crescita e di successo - aggiungono - ridimensioni la propria presenza nel paese e nella nostra città. Proprio per le sue peculiarità aziendali avremmo voluto discutere con il gruppo di sviluppo e crescita nel nostro territorio e ci sorprende un ridimensionamento così pesante. Siamo preoccupati e ci dichiariamo disponibili al confronto per tutelare i livelli occupazionali e la presenza nel territorio di una così importante azienda”.  

Torna su
PalermoToday è in caricamento