Quattromila tirocini effettuati con Garanzia Giovani, gli artigiani: "Programma sia riattivato"

Secondo Confartigianato, Cna e Casartigiani Palermo "la misura si è rivelata uno strumento validissimo a sostegno dello sviluppo dell'impresa locale e dei giovani in cerca di occupazione"

Più di quattromila tirocini realizzati in tutto il territorio provinciale e più di mille contratti di lavoro stipulati a conclusione degli stessi. Sono i risultati del programma europeo "Garanzia Giovani" a Palermo. Le associazioni degli artigiani manifestano la propria soddisfazione e, allo stesso tempo, sottolineano la necessità di far ripartire il progetto. "Si tratta di uno strumento concreto per l'occupazione giovanile - dicono Nunzio Reina, Giovanni Casamento e Maurizio Pucceri, presidenti di Confartigianato, Cna e Casartigiani Palermo - che ha già permesso la formazione, direttamente sul luogo di lavoro, di migliaia di ragazzi. Chiediamo la riattivazione in tempi brevi nel nostro territorio: la misura si è rivelata uno strumento validissimo a sostegno dello sviluppo dell'impresa locale e dei giovani in cerca di occupazione". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insospettabile palermitana si prostituiva: la vicenda finisce a processo

  • Tony Colombo e la camorra, nervi tesi da Giletti: lui minaccia di lasciare lo studio

  • Tragedia a Bellolampo: uomo ucciso da una cavalla durante il parto, grave il figlio

  • La mafia palermitana del dopo Riina: "Comandano i boss anziani, mettono tutti d'accordo"

  • I "tre coni" del Gambero Rosso a Cappadonia: suo il gelato più buono della Sicilia

  • Documenti falsi e truffa sulle protesi, bufera all'ospedale Civico: arrestato primario

Torna su
PalermoToday è in caricamento