"Forum, un altro negozio vicino alla chiusura: cinque dipendenti a rischio"

Si tratta del negozio a insegna Doppelganger, dentro al centro commerciale. Lo segnala la Uiltucs Sicilia che ricorda come "per l’ennesima volta si assiste alla cessazione di un’attività e alla probabile riapertura di un’altra presso lo stesso locale senza la garanzia del personale"

Il negozio a insegna Doppelganger - dentro al centro commerciale Forum - sarebbe prossimo alla chiusura. Cinque lavoratori adesso rischiano il posto. Lo segnala la Uiltucs Sicilia che ricorda come per l’ennesima volta si assiste alla cessazione di un’attività e alla probabile riapertura di un’altra presso lo stesso locale senza la garanzia del personale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Uiltucs è venuta a conoscenza dai lavoratori che la società Giove Srl, che gestisce il negozio, sarebbe prossima alla cessazione a fine mese. “Ancora una volta – spiega Marianna Flauto, segretario generale della Uiltucs Sicilia – si ripresenta lo spettro della perdita del posto di lavoro per colpa di un sistema poco chiaro che vige dentro al centro commerciale tutte le volte che chiude una attività e ne riapre un'altra. Ci risulta che i contratti stipulati tra la Multiveste, società che gestisce il centro commerciale, e i vari negozi, siano contratti di affitto di ramo d'azienda. Dunque Multiveste, che continua a non rispondere alle richieste di chiarimento, oggi risulta l'unico soggetto sul quale ricade la responsabilità dei rapporti di lavoro quando cessa un'attività, avendo l’obbligo di riaffittare i negozi con il personale che lavora in quella struttura in continuità. All’ispettorato del lavoro abbiamo convocato tutte le parti. Chiediamo chiarezza e soprattutto la garanzia dell'occupazione in capo al soggetto che subentra e di questo se ne deve fare carico la Multiveste. In assenza di risposte andremo avanti con le iniziative e chiederemo alla quinta commissione all'Ars di affrontare la questione centri commerciali e garanzie per i lavoratori. I proprietari dei centri devono comprendere che hanno una responsabilità sociale. Il business deve anche tenere conto del rispetto dei lavoratori altrimenti diventa un’altra cosa”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane esce di casa e scompare nel nulla: "Aiutateci a trovarlo"

  • Via dell'Arsenale, donna si lancia dal balcone e muore

  • La morte di "Ago" in viale Regione Siciliana, indagata l'automobilista che lo ha investito

  • Malore mentre fa il bagno al mare, morta una donna a Mondello

  • Gli cancellano i voli, palermitano in Polonia reagisce a pedalate: "Tornerò a casa in bici"

  • Reddito di cittadinanza, 413 tirocini attivati dal Comune: tremila euro per sei mesi di lavoro

Torna su
PalermoToday è in caricamento