Ance Palermo potrà rilasciare certificati e firme digitali: siglato accordo con la Camera di commercio

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Un accordo per consentire alle imprese che fanno parte di Ance Palermo di ottenere il rilascio di certificati digitali di autenticazione e di sottoscrizione su dispositivo CNS (Carta nazionale dei servizi) direttamente nella sede dell’Associazione. È stato sottoscritto questa mattina, a Palazzo Forcella De Seta, sede dei Costruttori edili, dal presidente della Camera di Commercio di Palermo ed Enna Alessandro
Albanese e da quello di Ance Palermo Massimiliano Miconi. Si tratta di un accordo di collaborazione continuativo che prevede che venga affidato ad un dipendente interno alla struttura di Ance Palermo l’incarico di Operatore di Registrazione per lo svolgimento delle
attività di rilascio di certificati digitali di autenticazione e di sottoscrizione su dispositivo CNS.

“Una possibilità che, per le nostre imprese – spiega il presidente Miconi – si traduce in un notevole snellimento di procedure burocratiche oltre che in un considerevole risparmio di tempo che era necessario trascorrere in fila alla Camera di Commercio per ottenere gli stessi servizi”. “La Camera di Commercio – afferma il presidente Alessandro Albanese - ancora una volta, con questo protocollo d’intesa, offre servizi e sostegno attivo e proficuo alle imprese palermitane in particolare a quelle edili che costituiscono da sempre un gancio trainante della nostra economia”.

Le imprese iscritte ad Ance Palermo, dunque, potranno contare sulla presenza di un presidio permanente all’interno della propria associazione dedicato all’espletamento di una serie di adempimenti legati al rilascio della firma digitale. Inoltre, con questo accordo, la Camera di Commercio di Palermo ed Enna si impegna a garantire per tutte le imprese iscritte all’Associazione assistenza mirata attraverso
interlocuzioni one to one per la risoluzione di problemi inerenti il Registro delle imprese e il Punto Impresa Digitale.

“Sono molto soddisfatta della firma di questa convenzione, lo sono oggi nella doppia veste di vicepresidente di Ance Palermo da una parte e di componente di giunta della Camera di Commercio di Palermo ed Enna dall’altra - ha aggiunto Angela Pisciotta -. Abbiamo lavorato tantissimo per ottenere un risultato importante per le nostre imprese edili e con lo sforzo di tutti si è riusciti a creare un percorso virtuoso orientato a dare comunque servizi ai nostri iscritti. Il prossimo obiettivo sarà quello di creare una sinergia costante con l'Albo Gestore Rifiuti per accompagnare le nostre imprese in percorsi specifici di formazione e supporto tecnico sempre all'interno della struttura Ance Palermo”.

Torna su
PalermoToday è in caricamento