Protestano per la mancanza di lavoro: denunciati operai Fincantieri

Nel mirino i dipendenti dell'indotto, convocati in Questura dopo i disordini dei giorni scorsi. E' scattata anche una sanzione amministrativa "salata"

Una recente protesta degli operai Fincantieri

Protestano per la mancanza di lavoro e finiscono nei guai. Nel mirino i dipendenti dell'indotto Fincantieri, che questa mattina sono stati convocati in Questura. Notificata una denuncia e una sanzione amministrativa "salata". A svelarlo è stato il segretario Fiom Cgil Palermo Angela Biondi. "Una multa di qualche migliaio di euro - dice -. per avere protestato nei giorni scorsi contro la mancanza di lavoro". Nei giorni scorsi i lavoratori avevano protestato in strada, paralizzando il traffico in centro. "Si tratta di una decisione inopportuna - spiega Biondi - perché colpisce i lavoratori, mentre andrebbe affrontato il problema alla base delle ragioni che lo hanno generato. La lotta per la difesa del posto di lavoro non è mai una cosa semplice, né per chi la fa né per chi, magari, ne subisce il disagio. Spesso le azioni di protesta sono il frutto del silenzio delle istituzioni alle quali da tempo si richiede di intervenire in difesa di quel poco lavoro rimasto in una terra come la nostra, soprattutto con la consapevolezza che non esiste altro lavoro se non quello per cui si sta lottando”.

Insomma, una specie di paradosso. ”Il vero problema non sono i lavoratori – aggiunge Angela Biondi - ma l'assenza di politiche industriali e di sviluppo, soprattutto nel Mezzogiorno, insieme ad una forte spinta al profitto operata sulla vita delle persone. Ci auguriamo che nelle sedi opportune prevalga la comprensione e la tolleranza, rispetto allo stato di forte disagio creato, per trovare soluzioni che non penalizzino i lavoratori coinvolti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il catering allo stadio per l'Italia, poi lo schianto mortale: il bar Rosanero piange il suo chef

  • Incidente in zona Fiera, perde il controllo della moto e cade: morto 43enne

  • Via Ugo La Malfa, esplode pneumatico: morto gommista di 18 anni

  • Palmese-Palermo, rissa furibonda tra tifosi rosanero: ci sono feriti

  • Truffe, droga e rapine: i boss di Brancaccio facevano spaccare le ossa ai disperati, 9 arresti

  • Un pentito: "Messina Denaro nascosto nella cantina di un palermitano in Veneto"

Torna su
PalermoToday è in caricamento