Il registro italiano navale promuove lo stabilimento Fincantieri: "Alti standard di sicurezza"

E' stata rilasciata la certificazione di conformità per "i più elevati standard internazionali in tema di salute e sicurezza sul lavoro e di tutela dell’ambiente"

Lo stabilimento Fincantieri ha completato il percorso per il rilascio da parte del Rina (Registro italiano navale) della Certificazione di conformità OHSAS 18001 e UNI EN ISO 14001, ovvero i più elevati standard internazionali in tema di salute e sicurezza sul lavoro e di tutela dell’ambiente. "Con questo risultato - si legge in una nota del gruppo - l’azienda arriva a coprire la totalità delle unità produttive italiane".

"Nella consapevolezza di avere un ruolo rilevante nel favorire lo sviluppo economico e il benessere delle comunità in cui opera - prosegue la nota-  Fincantieri pone da sempre alla base di ogni propria azione una rigorosa attenzione alla tutela di tutti i lavoratori e delle risorse naturali e fa suoi, nelle scelte strategiche e nei processi aziendali, i principi di sostenibilità nel breve, medio e lungo periodo. Fincantieri agisce attraverso specifiche politiche ambientali e di salute e sicurezza, che sintetizzano inequivocabilmente la volontà dell’azienda in questa materia e che risultano vincolanti per tutti i dipendenti e per l’intera platea dei fornitori. La certificazione dello stabilimento di Palermo aggiunge un ulteriore tassello nel progetto organizzativo dei siti produttivi del gruppo, a conferma del fatto che l’azienda considera la sicurezza sul lavoro, la promozione della salute e la tutela dell’ambiente non solo opportunità ma vere e proprie missioni inscindibili con l’attività industriale. Fincantieri vuole rappresentare un modello di eccellenza in tema di sostenibilità, adottando criteri di approccio e sviluppo del business in grado di rispondere alle sfide di un mondo globalizzato, sempre più attento agli impatti che i processi produttivi possono determinare su società e ambiente".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

ˑ

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mega rissa a Ballarò, in trenta si affrontano a pugni e sprangate: ferito anche un bambino

  • Sembra un'ape ma non è, in estate arriva il bombo: come riconoscere questo insetto

  • Incidente tra via Libertà e via Notarbartolo, medico cinquantenne muore dopo 10 giorni

  • Prima un'erezione di 4 ore, poi la morte: come riconoscere il velenosissimo ragno delle banane

  • Folla senza mascherina al Berlin, scatta chiusura: "Denunciato il titolare"

  • Sanità palermitana in lutto, è morto il cardiologo Giuseppe Andolina

Torna su
PalermoToday è in caricamento