Contratto da oltre 200 milioni per Fincantieri: tre navi si rifaranno il look a Palermo

Le imbarcazioni fanno parte della flotta dell'armatore Windstar Cruises. I lavori inizieranno nella primavera del 2019 e si concluderanno entro novembre 2020. Giorgio Rizzo, executive Svp della divisione services: "Cantiere palermitano leader mondiale nelle riparazioni e nelle trasformazioni navali"

La Star Breeze, una delle tre navi in arrivo a Palermo

Fincantieri ha firmato con l'armatore Windstar Cruises un contratto del valore complessivo di oltre 200 milioni di euro per un imponente piano di allungamento e di ammodernamento che vedrà coinvolte tre navi della flotta. "Star Breeze", "Star Legend" e "Star Pride" si rifaranno il look nello stabilimento di Palermo. A realizzare gli interventi sarà la funzione Ship Repair & Conversion. Per il finanziamento è previsto l'intervento di Sace, l'agenzia italiana di credito all'esportazione.

I lavori inizieranno nella primavera del 2019 con la costruzione del primo troncone di allungamento e si concluderanno entro novembre 2020 con la consegna della terza ed ultima unità, con una sosta media in cantiere di circa quattro mesi per ciascuna nave. Il programma, denominato "Star Plus", prevede su ogni unità tre principali fasi d'intervento: l'allungamento di circa 26 metri, il rinnovo pressoché totale dei macchinari e delle sistemazioni di apparato motore e infine l'ammodernamento di buona parte delle sale pubbliche e delle cabine.

"Siamo estremamente lieti - ha commentato Giorgio Rizzo, executive Svp della divisione services di Fincantieri - di aver concluso con successo questa trattativa con un cliente prestigioso come Windstar. Questi tre progetti hanno una straordinaria valenza per entrambe le società sotto molteplici punti di vista. Sotto il profilo strategico, innanzitutto, con un programma di grande impatto che consolida il ruolo di Fincantieri Services e del cantiere di Palermo come leader mondiale nel comparto delle riparazioni e trasformazioni navali. Anche dal punto di vista commerciale, siamo orgogliosi di avere un nuovo cliente che si affida a noi per il suo piano di ampliamento e ammodernamento di metà della sua flotta. Dal punto di vista tecnologico, l'esecuzione di questi tre progetti richiederà capacità ingegneristica e di project management di altissimo livello che sarà dispiegata per tre volte nell'arco di un solo anno dimostrando la competenza della nostra organizzazione''.

Grazie alla notevole esperienza accumulata con interventi di grande chirurgia navale progettati ed eseguiti per conto di armatori leader quali Msc Crociere, Silversea Cruises e Gruppo Grimaldi, Fincantieri, attraverso la Ship Repair & Conversion della sua divisione services e il suo cantiere di Palermo, si sta affermando come punto diriferimento a livello mondiale per questo genere di operazioni altamente sofisticate, che hanno consolidato la leadership del gruppo nel comparto delle trasformazioni navali ad alta specializzazione.

Potrebbe interessarti

  • Igiene in casa, ogni quanto si devono cambiare (davvero) lenzuola e asciugamani

  • Api, vespe e calabroni non si uccidono ma si allontanano: ecco i rimedi naturali

  • Cactus mania, avere piante grasse in casa non è solo bello ma fa anche (molto) bene

  • Bonus casa a chi ristruttura, detrazioni fiscali per l'acquisto di mobili e condizionatori

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia fra Palermo e New York, 19 arresti: decapitato mandamento di Passo di Rigano

  • Morto noto commerciante palermitano, era lo zio di Eleonora Abbagnato

  • Via D'Amelio, incontro in Questura: arriva Gigi D'Alessio e Fiammetta Borsellino va via

  • San Vito Lo Capo, ragazzo monrealese di 20 anni cade dagli scogli e muore

  • Medaglie d'Oro, "trasmetteva" Sky (quasi) gratis: nella stanza da letto 57 decoder e 187 mila euro

  • Mafia, blitz tra Palermo e New York: i nomi degli arrestati

Torna su
PalermoToday è in caricamento