Danni economici per la mancata apertura, arrivano risorse per l’Acquapark di Monreale

Il deputato di Forza Italia all’Ars, Mario Caputo, al termine dei lavori della Commissione parlamentare attività produttive: "Senza questo aiuto economico non so quanti impianti avrebbero superato l’attuale stagione"

"La Regione attraverso l'assessorato al Turismo coprirà le spese derivanti dai danni subiti dai titolari degli 8 parchi acquatici siciliani in caso di mancanza o tardiva apertura, stante l'oramai stagione turistica avviata e i lunghi tempi necessari ed indispensabili per la preparazione degli impianti, la sanificazione e la messa in sicurezza delle strutture. L'importo complessivo dei danni è stato quantificato in due milioni e mezzo di euro che verranno erogati dalla Regione mediante voucher". Lo afferma il deputato di Forza Italia all’Ars, Mario Caputo, al termine dei lavori della Commissione parlamentare attività produttive, alla quale hanno partecipato i rappresentanti dei parchi acquatici dell'Isola e l'assessore regionale al Turismo Manlio Messina.

"Ringrazio il presidente della Commissione Orazio Ragusa – continua il parlamentare - per avere accolto la mia richiesta a seguito delle preoccupazioni a me giunte dagli operatori economici del settore turistico. In soli due giorni è riuscito a convocare la riunione della Commissione, comprendendo il delicato momento che stanno attraversando i titolari delle strutture turistiche acquatiche siciliane”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Ringrazio altresì – conclude Caputo – l'assessore regionale al Turismo, Manlio Messina, per avere accolto le richieste degli imprenditori del turismo acquatico e per aver trovato le risorse che consentiranno alle loro strutture di poter superare questo drammatico momento, con la speranza che alcuni di loro potranno ugualmente salvare la stagione estiva anche nell'interesse del comparto del turismo. Senza questo aiuto economico non so quanti di questi impianti compreso quello dell'Acquapark di Monreale avrebbero superato senza troppi danni l’attuale stagione. Questa è la prova che il Parlamento e il Governo della Regione sono a fianco delle categorie produttive della Sicilia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sembra un'ape ma non è, in estate arriva il bombo: come riconoscere questo insetto

  • Incidente tra via Libertà e via Notarbartolo, medico cinquantenne muore dopo 10 giorni

  • Prima un'erezione di 4 ore, poi la morte: come riconoscere il velenosissimo ragno delle banane

  • Appalti, scommesse e pizzo: undici arresti per mafia tra Noce e Cruillas

  • Folla senza mascherina al Berlin, scatta chiusura: "Denunciato il titolare"

  • Mafia, colpo al mandamento della Noce: ecco i nomi degli 11 arrestati

Torna su
PalermoToday è in caricamento