Confesercenti, nasce Assoacconciatori Sicilia: Toni Oneto presidente provinciale

E' parte integrante dell'Area Produzione guidata da Nunzio Reina. Il coordinatore regionale è Francesco Cospolici, mentre Giuseppe Caramola e Salvatore Lo Coco faranno parte del coordinamento nazionale

Da sinistra, Michele Sorbera, direttore di Confesercenti Sicilia; Nunzio Reina, responsabile Area Produzione e Toni Oneto, presidente Assoacconciatori

Si è costituita Assoacconciatori Sicilia, la nuova categoria di Confesercenti, parte integrante dell'Area Produzione coordinata da Nunzio Reina. Nel corso di un'affollatissima assemblea che si è tenuta nella sede di piazza Castelnuovo e a cui hanno partecipato più di cento operatori, è stato eletto il presidente provinciale. Si tratta di Toni Oneto, acconciatore palermitano che lavora da oltre trent'anni nel settore. Durante l'incontro è inoltre stato indicato il coordinatore regionale, Francesco Cospolici, mentre Giuseppe Caramola e Salvatore Lo Coco faranno parte del coordinamento nazionale. Presente, oltre a Nunzio Reina, il direttore di Confesercenti Sicilia, Michele Sorbera.

Tra gli obiettivi principali, quello di costituire per gli associati un valido partner d’impresa, che possa affiancare l’azienda nel suo processo di crescita economica. Per questo sono stati affrontati i temi prioritari per la categoria e illustrati nuovi progetti, compreso quello delle botteghe scuola. "Un sistema di formazione e di valorizzazione dell'artigianato, capace di creare lavoro per i più giovani - spiega Reina - che nella categoria degli acconciatori potrà trovare un valido appoggio. La costituzione della nuova categoria all'interno dell'Area produzione - sottolinea - conferma ancora una volta l'importanza di tutelare chi lavora in una realtà economica in cui sono necessarie nuove prospettive di sviluppo e la regolamentazione di vecchie e nuove figure professionali".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • To', guarda chi si rivede...

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Il racconto di un palermitano: "Ero con Fabrizio Corona, ecco come ci hanno aggredito nel bosco della droga"

  • Cronaca

    Neonata trovata morta nella culla, lacrime e disperazione alla Guadagna

  • Cronaca

    "Aiutatemi, ha ingerito qualcosa da terra" ma è hashish: bimba di 3 anni ricoverata

  • Mafia

    Pizzo, "legnate" agli incorruttibili e mazzette: così i boss gestivano l'ippodromo

I più letti della settimana

  • "Le chiamate arancine? Non vendetele", Antica Focacceria stoppata a Catania

  • Incidente a Verona, con la moto contro un Suv: muore palermitano di 23 anni

  • "Ma qua volete stare gratis? Smontate tutto": quando la mafia fa chiudere i ristoranti

  • Una mattinata di ordinaria follia: ruba auto a una donna, poi fugge e si schianta alla Noce

  • Si ribella al pizzo, filma il suo estorsore con una telecamera nascosta e lo fa arrestare

  • "Lo dobbiamo 'struppiare' al palermitano? Ci tiriamo 4 'scopettate' nella macchina..."

Torna su
PalermoToday è in caricamento