Confesercenti e Expedia insieme per portare a Palermo turisti tutti l'anno

Grazie alla piattaforma on line la città sarà ancora più presente con un nuovo percorso avviato da Assohotel. Incontro con il vicesindaco e l'assessore Piampiano

Turisti a Palermo tutto l'anno, grazie alla piattaforma on line "Expedia", su cui la città sarà ancora più presente grazie ad un nuovo percorso avviato da Assohotel. La federazione di categoria, che fa parte di Assotursimo Confesercenti, ha incontrato il vicesindaco Fabio Giambrone e l'assessore alle Attività Produttive, Leopoldo Piampiano, per condividere il progetto: "Ringraziamo l'amministrazione comunale per la disponibilità dimostrata in merito a questo progetto - dice Salvo Basile, coordinatore di Assoturismo Sicilia - il suo ruolo sarà importante per fare da "collettore" nella proposta unica che sarà disponibile tramite "Expedia". La piattaforma, tramite le "key words" digitate dagli utenti, indicherà la città di Palermo tra le mete ideali anche nei mesi invernali, offrendo vantaggi, strutture alberghiere, iniziative dedicate e descrivendo ad ampio raggio tutte le possibili soluzioni per un soggiorno confortevole anche da dicembre a febbraio. L'obiettivo, infatti, è quello della destagionalizzazione, perché Palermo può essere meta turistica tutto l'anno".

"L'incontro con Giambrone e Piampiano - commenta il responsabile di Assohotel, Marco Mineo - ha fatto emergere la grande sensibilità dell'amministrazione comunale al tema del turismo e al desiderio di rendere sempre più prezioso il brand "Palermo". Assohotel vuole trovare soluzioni per far diventare Palermo una meta appetibile nei periodi di bassa stagione e la collaborazione con "Expedia" e il Comune può sicuramente rappresentare il fiore all'occhiello per il settore. Se le basi sono queste - sottolinea Mineo - non possiamo che crescere e migliorare". "la chiave per il buone sito di un progetto - aggiunge Michele Bellavista, componente del coordinamento Assohotel - è la sinergia tra pubblico e privato. Bisogna lavorare insieme con un unico obiettivo, quello di proporre ad unisono la città di palermo come destinazione turistica, dodici mesi all'anno".

"Il nostro territorio è naturalmente vocato al turismo - sottolinea la presidente di Confesercenti Palermo, Francesca Costa - e può essere meta dei visitatori sicuramente anche in bassa stagione. L’obiettivo è di concretizzare nuove idee e proposte per le imprese del settore ricettivo e il percorso intrapreso con "Expedia" valorizzerà la città come meta turistica, più di quanto non lo sia già". Opinione condivisa dal vicesindaco Fabio Giambrone e dall'assessore Piampiano, che commentano:"Sempre più il turismo si afferma come il volano per un nuovo sviluppo della città e come elemento trainante della sua economica. In questi anni gli sforzi compiuti dall'Amministrazione in sinergia con tanti operatori commerciali hanno dato i propri risultati, ma occorre investire sulla destagionalizzazione, supportata dal favore del clima. Per questo abbiamo sposato l'iniziativa di Confesercenti che conferma l'importanza di un coinvolgimento diretto di chi opera in prima persona in questo settore". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpo al clan dell'Arenella, 8 arresti: c'è anche il boss accusato della strage di via D'Amelio

  • La migliore arancina di Palermo? Simone Rugiati non ha dubbi: "E' quella di Sfrigola"

  • Giro di escort in pieno centro: facevano prostituire 10 palermitane, tre arresti

  • Mafia, la vedova Schifani sull'arresto del fratello: "Sono devastata, per me è morto ieri"

  • Sospetto caso di Coronavirus, mascherine e fuggi fuggi al pronto soccorso del Cervello

  • L'Arenella e lo Scotto da pagare: dallo "stigghiolaro" a Galati nella rete del racket

Torna su
PalermoToday è in caricamento