La Coca Cola costerà meno in Sicilia che nel resto d'Italia

L'azienda va incontro ai consumatori siciliani e abbassa i prezzi delle proprie bottiglie. E' questo il piano anticrisi 2012 della Sibeg, la società catanese che imbottiglia e distribuisce la bibita da 52 anni

Grazie al piano anticrisi della Sibeg, in Sicilia la Coca Cola costerà di meno rispetto alle altre regioni d'Italia. Non solo perché i siciliani ne bevono di più: in un anno 122 bottiglie ciascuno, rispetto alle 119 stappate nel resto del Paese ma anche perché qui fa più caldo e "dissetarsi" diventa quindi una necessità. "Nell'attuale contesto economico, con consumi che stentano a crescere ed uno scenario competitivo sempre più spinto, Sibeg va incontro ai consumatori con un piano anticrisi che poggia su quattro solidi elementi: la convenienza di prezzo, l'innovazione, l'eccellenza nell'attivazione del punto vendita e lo sviluppo del pieno potenziale dei suoi clienti" - ha dichiarato l'amministratore delegato della Sibeg Luca Busi.

Il piano anti-crisi di Sibeg Coca-Cola, presentato questa mattina a Viagrande in un meeting dal titolo della giornata obiettivo consumatore, si articola in quattro elementi fondamentali. La convenienza di prezzo: l'obiettivo di Sibeg per il 2012 consiste nel proporre al consumatore siciliano prezzi certi sui formati per uso quotidiano (1 lt pet e 1,5 lt pet), per i consumatori il prezzo raccomandato è già scritto sull'etichetta e non cambia da un giorno all'altro come succede adesso. Inoltre, la convenienza di prezzo sarà promossa anche attraverso le attività promozionali svolte sui formati multipli (x2 e x4), sui quali la spinta sarà verso una riduzione del prezzo al pubblico rispetto ai livelli del 2011.

L'innovazione: per il 2012 in commercio arriveranno 14 nuovi prodotti marcati Coca Cola. Tali innovazioni riguardano le marche principali dell'Azienda, cioè Coca-Cola, Coca-Cola light, Coca-Cola Zero e Fanta, che si arricchiscono dei formati mini-lattina 15 cl, 1lt pet e 2 lt pet. Coinvolgono anche le altre bevande con l'introduzione dell'Energy drink Burn e Burn juice nel formato pet 50 cl, cosi come lo sport drink Powerade, con il lancio della versione zero calorie / zero zuccheri Powerade Zero. Infine sarà introdotto nel mercato siciliano il the verde Nestea Green, prima bevanda in Italia con il dolcificante naturale Stevia.

L'eccellenza nell'attivazione del punto vendita: Sibeg Coca-Cola, anche in una fase di contrazione dei consumi, investe sul futuro e continua nel suo percorso di aumento della forza vendita sul territorio con 13 nuovi promoter, arrivando a visitare il 48% dei 32.000 punti vendita presenti in Sicilia. Continua inoltre il posizionamento delle frigo vetrine sui punti di consumo, con 2.900 nuove attrezzature refrigerate, per offrire sempre al consumatore il prodotto The Coca-Cola Company alla giusta temperatura.

Lo sviluppo del pieno potenziale dei partner della distribuzione: ai propri partner della distribuzione (grossisti e catene della grande distribuzione), Sibeg offre la possibilità di incrementare il proprio giro d'affari. Le leve che Sibeg sta attivando nel 2012 a tale scopo sono quelle della visibilità del prodotto Sibeg nel punto vendita sia sullo scaffale delle bevande sia in altri punti topici, dello sviluppo dei formati per il consumo fuori casa (bottiglia in vetro e pet 0,5 lt), della presenza nel punto vendita delle tre cole Coca-Cola, Coca-Cola light e Coca-Cola Zero ed infine dello sviluppo dell'abbinamento di Coca-Cola alla occasione di consumo legata al pasto quotidiano.

Potrebbe interessarti

  • Igiene in casa, ogni quanto si devono cambiare (davvero) lenzuola e asciugamani

  • Api, vespe e calabroni non si uccidono ma si allontanano: ecco i rimedi naturali

  • Cactus mania, avere piante grasse in casa non è solo bello ma fa anche (molto) bene

  • Bonus casa a chi ristruttura, detrazioni fiscali per l'acquisto di mobili e condizionatori

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia fra Palermo e New York, 19 arresti: decapitato mandamento di Passo di Rigano

  • Morto noto commerciante palermitano, era lo zio di Eleonora Abbagnato

  • Via D'Amelio, incontro in Questura: arriva Gigi D'Alessio e Fiammetta Borsellino va via

  • San Vito Lo Capo, ragazzo monrealese di 20 anni cade dagli scogli e muore

  • Mafia, blitz tra Palermo e New York: i nomi degli arrestati

  • Medaglie d'Oro, "trasmetteva" Sky (quasi) gratis: nella stanza da letto 57 decoder e 187 mila euro

Torna su
PalermoToday è in caricamento