Terrasini, Città del Mare accontenta i lavoratori

La proprietà del villaggio turistico ha firmato 90 contratti a tempo determinato e garantito alla restante parte del personale con contratto a chiamata il raggiungimento dei 78 giorni di lavoro

La struttura Città del Mare a Terrasini

Si è conclusa nel migliore dei modi la tavola rotonda tra il Gruppo Turistico Mediterraneo Spa, proprietario della struttura alberghiera Città del Mare, la commissione consiliare del Comune di Terrasini composta per l'occorrenza, i lavoratori e i sindacalisti svoltasi lunedì. La proprietà del villaggio turistico ha detto sì a 90 contratti a tempo determinato e garantito a chi lavorerà a chiamata il raggiungimento almeno dei 78 giorni. In questo modo i lavoratori potranno poi avere accesso alla disoccupazione.

Il consigliere Salvo Brunetti, membro della commissione inviata dal Comune di Terrasini commenta: "Ritengo che il tavolo di discussione avviato tra il Comune di Terrasini, la proprietà del villaggio e i rappresentanti dei lavoratori, debba mantenere vivo il confronto, nell'interesse dell'intera collettività terrasinese".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mazzette per pilotare appalti da 600 milioni, trema la sanità siciliana: 10 arresti

  • Tragedia per una mamma palermitana: bimbo di 10 anni muore incastrato in un cassonetto per indumenti

  • L'incidente di Bonagia, lacrime a "Dallas": morto diciottenne

  • E' subito folla alla Vucciria, Taverna Azzurra quasi come in periodo "pre-Covid"

  • Coronavirus, finalmente ci siamo: per la prima volta zero contagi in Sicilia

  • Fallito attentato all'Addaura, la rivelazione: "Ecco chi tradì Giovanni Falcone"

Torna su
PalermoToday è in caricamento