Via Ruggero Settimo, chiude la storica profumeria Corsini

Nacque nel 1933 gestita dai fratelli Giulio, Armando ed Emanuele. La sua prima sede fu in via Roma, accanto alla chiesa di S. Antonio Abate. Circa 15 anni fa ricevette la targa di "Negozio storico" dalla Camera di Commercio. La crisi ne sancisce la fine

Chiude i battenti domani l'ennesimo negozio storico di Palermo: si tratta della profumeria Corsini di via Ruggero Settimo, che nacque nel 1933. La sua prima sede fu in via Roma, accanto alla chiesa di S. Antonio Abate. Lo rende noto l’ufficio stampa “Paginascritta”.

La profumeria era gestita, all’epoca dai fratelli Giulio, Armando ed Emanuele. Lì mantenne l'attività fino al 1984. Dal 1939 la ditta aprì un secondo negozio, in via Ruggero Settimo, al civico 6, gestito dagli stessi fratelli Corsini e successivamente da figli e nipoti. Quello che è rimasto aperto fino a oggi.

Una quindicina d'anni fa la profumeria ha ricevuto la targa di "Negozio storico" dalla Camera di Commercio. Famosa per il costante livello di qualità della propria merce - dai profumi di grandi marche ai prodotti per il make-up, dalla bigiotteria raffinata ad altri articoli da regalo - la ditta Corsini chiude a causa della grave crisi del settore commerciale che ha colpito tanti altri negozi, non solo nel "salotto" di Palermo, ma in tutta la città.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Corleone, auto sbanda e finisce contro un albero: morto diciannovenne

  • Incidente mortale in viale Croce Rossa, automobilista travolge e uccide una donna

  • Conti in banca, auto di lusso e un ristorante: sequestrati beni a un 37enne di Partinico

  • Tutti pazzi per il "black friday", ecco i negozi a Palermo dove trovare sconti e fare affari

  • Doppio pestaggio nella notte, in due picchiano le vittime mentre un terzo filma col cellulare

  • Distributore aumatico rotto e sangue ovunque, furto "splatter" all'università

Torna su
PalermoToday è in caricamento