Cantiere navale, Orlando: "Garantire piena occupazione"

“L'amministrazione comunale segue con attenzione e con grande preoccupazione la condizione del cantiere navale di Palermo anche a seguito di incontri con le organizzazioni sindacali". Lo ha detto il sindaco Leoluca Orlando che oggi ha incontrato a Roma, l'amministratore delegato di Fincantieri, Giuseppe Bono.

"Nel corso dell'incontro – ha detto Orlando - è stata fatta una ampia panoramica sulla condizione del cantiere navale di Palermo, in riferimento alla situazione dei bacini e all'indotto, con l'obiettivo di garantire una piena occupazione e lo sviluppo del sito palermitano di Fincantieri che ha ormai acquisito un importane portafogli di commesse, imponendosi e affermandosi come leader del settore nel mondo”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Orlando ha anche invitato Giuseppe Bono che ha confermato sarà a Palermo a settembre. "L'incontro - ha dichiarato Orlando - sarà una occasione per illustrare i piani del gruppo Fincantieri nella nostra realtà produttiva locale ed una occasione importante di conoscenza e confronto sul futuro della storica vocazione industriale dello stabilimento cittadino".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'entrata da Mondello, poi il volo su via Libertà: attesa per l'esibizione delle Frecce Tricolori

  • Donna incinta positiva al Coronavirus ricoverata al Cervello: è tornata a Palermo da Londra

  • Mega rissa a Ballarò, in trenta si affrontano a pugni e sprangate: ferito anche un bambino

  • Coronavirus, finalmente ci siamo: per la prima volta zero contagi in Sicilia

  • Strage Capaci, Emanuele Schifani e quel papà mai conosciuto: "Non provo odio ma tanta rabbia"

  • Incidente tra via Libertà e via Notarbartolo, medico cinquantenne muore dopo 10 giorni

Torna su
PalermoToday è in caricamento