Ristrutturazione finita: riapre l'hotel Politeama

La storica struttura alberghiera che si affaccia su piazza Ruggero Settimo è stata chiusa per un anno e mezzo per lavori. Dotata di 85 camere ha anche di una splendida suite panoramica

L'hotel Politeama ieri ha ufficialmente riaperto le porte. La storica struttura alberghiera che si affaccia su piazza Ruggero Settimo è stata chiusa per ristrutturazione per un anno e mezzo. I lavori hanno cambiato lo stile dell'albergo dotato anche di una splendida suite panoramica con vista sul teatro dalla quale, sullo sfondo, si vede anche il mare. In tutto sono 85 le camere ampie e dotate di tutti i comfort, a cui vanno aggiunti gli spazi comuni.

L'ambiente è moderno e raffinato e la posizione centralissima. Sarà per questo che meno di 24 ore dopo l'inaugurazione l'hotel Politeama, che conta quattro stelle, questa mattina ha accolto il primo ospite del 2019? Ad annunciarlo sui social sono stati gli stessi gestori che hanno anche postato una foto del cliente su Facebook. L'elenco degli ospiti si è arricchito nel corso della giornata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'entrata da Mondello, poi il volo su via Libertà: attesa per l'esibizione delle Frecce Tricolori

  • Donna incinta positiva al Coronavirus ricoverata al Cervello: è tornata a Palermo da Londra

  • Mega rissa a Ballarò, in trenta si affrontano a pugni e sprangate: ferito anche un bambino

  • Coronavirus, finalmente ci siamo: per la prima volta zero contagi in Sicilia

  • Strage Capaci, Emanuele Schifani e quel papà mai conosciuto: "Non provo odio ma tanta rabbia"

  • Negativa a 3 tamponi, torna positiva al Covid: "Così sono ripiombata nell'incubo"

Torna su
PalermoToday è in caricamento