Operatori Almaviva vincono ricorso: "No a ricalcolo ferie con ammortizzatori"

Lo ha stabilito la sezione lavoro del Tribunale, che ha ritenuto illegittime le trattenute effettuate per "riproporzionare il trattamento economico delle ferie maturate"

Anche se i lavoratori stanno usufruendo degli ammortizzatori sociali, il trattamento economico delle ferie non deve essere ricalcolato (ovvero il valore in termini economici non deve essere ridotto di pari passo con lo stipendio). Lo ha stabilito la sezione lavoro del Tribunale di Palermo che ha ritenuto illegittime le trattenute effettuate da Almaviva, per "riproporzionare il trattamento economico delle ferie maturate in costanza di ammortizzatore sociale". 

A dare il via all'azione legale, un gruppo di 46 lavoratori tutti iscritti alla Slc Cgil e rappresentati dall'avvocato Pietro Vizzini, che ha formalizzato il ricorso.

"Siamo estremamente soddisfatti - dichiarano Maurizio Rosso, segretario generale Slc Cgil Palermo, ed Emiliano Cammarata, rsu Almaviva Slc Cgil - del fatto che il tribunale di abbia dato ragione ai lavoratori. Riteniamo questo risultato ancora più importante in considerazione del fatto che si tratta di lavoratori che da anni vedono le loro retribuzioni assottigliarsi sotto la scure degli ammortizzatori sociali".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpo al clan dell'Arenella, 8 arresti: c'è anche il boss accusato della strage di via D'Amelio

  • La migliore arancina di Palermo? Simone Rugiati non ha dubbi: "E' quella di Sfrigola"

  • Giro di escort in pieno centro: facevano prostituire 10 palermitane, tre arresti

  • Mafia, la vedova Schifani sull'arresto del fratello: "Sono devastata, per me è morto ieri"

  • L'Arenella e lo Scotto da pagare: dallo "stigghiolaro" a Galati nella rete del racket

  • Sospetto caso di Coronavirus, mascherine e fuggi fuggi al pronto soccorso del Cervello

Torna su
PalermoToday è in caricamento