#iorestoacasaconfiscoescuola: l’Agenzia delle Entrate incontra gli studenti di Palermo

Il progetto vedrà l’Agenzia delle Entrate della Sicilia e la Direzione didattica statale De Amicis collegati in remoto, per la presentazione del decalogo di “Entry”, la mascotte dell’Agenzia che spiegherà in dieci punti i principi della legalità fiscale

Parte con l’incontro di oggi, alla vigilia della commemorazione della strage di Capaci, il progetto #iorestoacasaconfiscoescuola, che vedrà l’Agenzia delle Entrate della Sicilia e la Direzione didattica statale De Amicis collegati in remoto, per la presentazione del decalogo di “Entry”, la mascotte dell’Agenzia che spiegherà, in dieci punti, i principi della legalità fiscale.

Un momento di intrattenimento e di formazione, rivolto agli scolari delle classi quarte delle scuola Primaria, che via web, dalle proprie abitazioni, assisteranno al cartone animato ideato e realizzato dalla Direzione regionale della Sicilia dell’Agenzia. "L’educazione alla legalità fiscale - si legge in una nota - rimane uno degli obiettivi fondamentali dell’amministrazione finanziaria: incontrare le nuove generazioni per prepararle al senso della responsabilità e all’importanza della contribuzione fiscale è un modo concreto per realizzare quel cambiamento di mentalità necessario, capace di farci credere davvero 'che tutto andrà bene'".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quest’anno, per l’Agenzia, sarà questo il modo di ricordare e celebrare il 23 maggio, giornata consacrata all’etica civile e ai giudici Falcone e Borsellino, che insieme alle loro scorte hanno dato la vita per la legalità; sotto l’albero di Falcone, virtualmente uniti, la Scuola e l’Agenzia non mancheranno all’appuntamento contro la mafia. L’esperienza didattica verrà riproposta, sempre “a distanza” nei giorni successivi, anche agli allievi dell’Istituto Ignaziano Gonzaga di Palermo, che con altrettanto entusiasmo hanno accolto l’iniziativa. Prima della chiusura dell’anno scolastico l’Agenzia è comunque pronta a raggiungere tutte le scuole che ne faranno richiesta: tutte le informazioni sono reperibili sul sito sicilia.agenziaentrate.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sembra un'ape ma non è, in estate arriva il bombo: come riconoscere questo insetto

  • Incidente tra via Libertà e via Notarbartolo, medico cinquantenne muore dopo 10 giorni

  • Prima un'erezione di 4 ore, poi la morte: come riconoscere il velenosissimo ragno delle banane

  • Appalti, scommesse e pizzo: undici arresti per mafia tra Noce e Cruillas

  • Folla senza mascherina al Berlin, scatta chiusura: "Denunciato il titolare"

  • Sanità palermitana in lutto, è morto il cardiologo Giuseppe Andolina

Torna su
PalermoToday è in caricamento