Ztl, auto multata anche se aveva pass: 8 verbali annullati e Comune condannato

Il giudice di pace ha accolto il ricorso presentato dall'Unione dei consumatori. Palazzo delle Aquile dovrà borsare 508 euro per spese legali

Un automobilista era stato multato per l'accesso in zona a traffico limitato nonostate la sua vettura fosse nella lista bianca e munita di pass invalidi, il giudice di pace ha però accolto il ricorso presentato dall'Unione dei consumatori annullando otto verbali. Il Comune di Palermo dovrà anche sborsare 508 euro per spese legali. 

“Un bel successo che fa giustizia su un settore sociale e tutelato come quello dei disabili - dice il presidente dell’Unione dei Consumatori Manlio Arnone – abbiamo presentato diversi ricorsi sulla Ztl di Palermo alcuni anche singolari e presto potrebbero arrivare nuove sentenze che sicuramente avranno un costo per le casse comunali".

Nelle scorse settimane il comando di via Dogali ha annullato “in autotutela” 359 multe emesse dopo la verifica della lista delle targhe autorizzate ad accedere alla Ztl.

Secondo l’avvocato dell’Unione dei Consumatori, Francesco Lo Faso, “suona come una presa in giro che il Comune, a fronte di circa 400 mila verbali per violazione del perimetro Ztl, comunichi di intervenire e avere annullato 359 verbali. Sembra una retromarcia doverosa a seguito dei numerosi ricorsi presentati. Come Unione dei Consumatori abbiamo già visto accogliere, con la condanna alle spese di lite, quelli presentati da soggetti titolari di pass disabili. Il Comune solo a fronte del serio rischio, poi avverato, di vedere annullate le multe e di vedersi condannato alle spese di lite, è intervenuto. Questo, ancora una volta, dimostra che l'ente tenta di fare cassa sulle spalle dei contribuenti”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli uffici dell'Unione dei consumatori sono a disposizione per informazioni su eventuali ricosi dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19, è possibile chiamare al numero di telefono 0916190601 o ancora segnalarci i casi limite attraverso il sito internet.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Appalti, scommesse e pizzo: undici arresti per mafia tra Noce e Cruillas

  • Sue le serate più belle del nuovo millennio, Palermo piange per Darin "l'amico di tutti"

  • Folla senza mascherina al Berlin, scatta chiusura: "Denunciato il titolare"

  • Mafia, colpo al mandamento della Noce: ecco i nomi degli 11 arrestati

  • Bertolaso in Sicilia in barca, Fava: "Per lui la quarantena non vale?"

  • Sallusti: "Nino Di Matteo lancia messaggi mafiosi in tv"

Torna su
PalermoToday è in caricamento