Odore di marijuana in zona via Montalbo: carabinieri entrano in casa e arrestano 40enne

Una volta arrivati in via Antonello da Messina i militari - insospettiti - hanno deciso di perquisire un’abitazione al piano terra. Scoperta una piantagione

La piantagione trovata dai carabinieri

Sono arrivati in via Antonello da Messina, nella zona di via Montalbo, e insospettiti dal forte odore di "erba", hanno deciso di perquisire un’abitazione al piano terra. All'interno la scoperta: una serra artigianale con 20 piante di marijuana, tutte dell’altezza di circa un metro e mezzo, un sacchetto contenente quasi 300 grammi di "erba" già pronta per la vendita, e 20 rami messi ad essiccare.

Operazione dei carabinieri della stazione Falde, che durante i controlli mirati al contrasto del mercato delle sostanze stupefacenti, hanno arrestato il padrone di casa, Angelo Ragusa, 40enne palermitano. L'uomo - rintracciato poco distante - è stato tratto in arresto con l’accusa di coltivazione e detenzione illecita di stupefacenti e furto aggravato.

"La piantagione - dicono i carabinieri - era completa di lampade e reattori, impianti di condizionamento e materiale fertilizzante ed era allacciata abusivamente allarete pubblica, così come confermato dal personale della società Enel". Stamattina il giudice ha convalidato l’arresto di Ragusa e disposto l’obbligo di dimora con permanenza notturna in casa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in via Pitrè, muore travolto da uno scooter mentre passeggia con il cane

  • "C'è un uomo con un mitra sotto braccio!": panico alla Cala, arrivano le squadre speciali

  • Incidente a Partinico, perde il controllo dello scooter e cade: morto 21enne

  • La lite dopo gli insulti alla moglie, sparatoria allo Zen: fermato un pregiudicato

  • Zona via Belgio, si suicida lanciandosi dal quarto piano: paura davanti a una scuola

  • Allo Zen si torna a sparare, 48enne grave in ospedale

Torna su
PalermoToday è in caricamento