XXXIII anniversario dell'uccisione di Lia Pipitone

Le Associazioni Millecolori onlus, Libera e il Comitato Partecipalermo, istituiscono il “Premio Lia Pipitone”, in occasione del XXXIII Anniversario dell'Uccisione di Lia Pipitone. Premiazione alle ore 10.00 presso il Liceo delle Scienze Umane e Linguistico “Danilo Dolci” di Palermo.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Le Associazioni Millecolori onlus, Libera e il Comitato Partecipalermo, istituiscono il "Premio Lia Pipitone", in occasione del XXXIII Anniversario dell'Uccisione di Lia Pipitone. Il 23 settembre 2016 saranno premiati il Prof. Domenico Di Fatta, Preside del Liceo delle Scienze Umane e Linguistico "Danilo Dolci", per l'opera realizzata dagli alunni dell'Istituto "Nel nome di Lia" e il Cantautore Fabio Guglielmino per il brano "Come vorrei che fossi qui".

All'evento interverranno Adriana Argento, Responsabile della Rete Regionale Antiviolenza Lia Pipitone e del Centro Antiviolenza Lia Pipitone di Palermo (Associazione Millecolori onlus), Giovanni Pagano, Coordinatore del Comitato Provinciale di Libera a Palermo, Francesco Bertolino, Consigliere Comunale e Fondatore dell'Associazione ParteciPalermo.

Durante la manifestazione verrà proiettato il video dell'opera "Nel nome di Lia" (regia di Giada Scimemi, musiche di Ettore Baiamonte, con la partecipazione delle classi VB, VM,IIG, IIIG, IVG, IVF e la collaborazione delle Prof.sse Clelia Lombardo, Anita Sansone e Olma Borgetto).
Fabio Guglielmino eseguirà il brano "Come vorrei che fossi qui" in versione acustica. La manifestazione si terrà alle ore 10.00 presso il Liceo Danilo Dolci.

Torna su
PalermoToday è in caricamento