La Flai Cgil visita i panifici di Palermo e Villabate: volantinaggio per parlare di diritti

Due giorni di incontri con titolari, panettieri, banconisti e artigiani dei laboratori per presentare il progetto di un “sindacato di strada” che si reca nei posti di lavoro: "I lavoratori devono sapere cosa possono ottenere dal punto di vista contrattuale"

Iniziativa itinerante della Flai Cgil Palermo nei panifici di Palermo e Villabate per parlare di diritti, tutele e del rinnovo del contratto dell'artigianato, area alimentare e panificazione. Per due giorni si è  svolto un volantinaggio, che ha visto anche la partecipazione di Flai Cgil Sicilia, e che in città ha interessato le principali aziende della panificazione. In provincia i sindacalisti hanno incontrato  invece i lavoratori dei  piccoli panifici, a conduzione familiare. Due giorni di incontri con titolari, panettieri, banconisti e artigiani dei laboratori per presentare il progetto di un “sindacato di strada” che si reca nei posti di lavoro, per portare a conoscenza dei lavoratori le misure previste dalla legge nel settore della panificazione e venire incontro alle esigenze degli operatori del settore.   

In Italia il 67 per cento della produzione manifatturiera è artigianale. A Palermo, secondo l'ultimo censimento 2018 della Flai nazionale, operano almeno 2 mila imprese di artigianato alimentare, di cui un migliaio è rappresentato da panifici. “Interagire con il  mondo dell'artigianato alimentare - dicono Valentina Pantanella e Giusi Madonia, della Flai Cgil Palermo - non sempre è facile per il sindacato perché si tratta spesso di realtà a conduzione familiare e dove è presente un'alta diffusione di lavoro nero. Siamo riusciti a incontrare i lavoratori dei panifici e a parlare loro di tutele contrattuali, previdenziali e dei servizi a loro disposizione,  come il fondo per l'assistenza sanitaria, erogati dal sindacato e dagli enti bilaterali, di cui spesso non sono a conoscenza e che non utilizzano malgrado i fondi a disposizione”.   

L'iniziativa di incontro tra il sindacato dell'agroindustria e il settore della panificazione proseguirà con altri incontri informativi.  “I lavoratori - aggiungono Pantanella e Madonia - devono capire che per loro sono previste determinate prestazioni e sapere cosa possono ottenere dal punto di vista contrattuale. In questo momento è in corso la trattativa per il rinnovo del contratto nazionale dell'artigianato, in cui rientra la panificazione, scaduto il 31 dicembre 2018. E' utile conoscere la piattaforma e le  proposte avanzate per promuovere lo sviluppo e l'ammodernamento del settore agroalimentare, strategico per l’economia del nostro Paese e per la realtà palermitana. A Palermo ci sono tante eccellenze nel settore e il sindacato di strada  della Flai vuole stare accanto ai lavoratori per tutelare diritti e occupazione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quella notte d'amore all'Ucciardone, Graviano: "Ho fatto un figlio ed ero al 41 bis"

  • Colpo al clan dell'Arenella, 8 arresti: c'è anche il boss accusato della strage di via D'Amelio

  • Donna di 52 anni muore al Policlinico, tensione in ospedale: familiari sporgono denuncia

  • La migliore arancina di Palermo? Simone Rugiati non ha dubbi: "E' quella di Sfrigola"

  • Mafia, la vedova Schifani sull'arresto del fratello: "Sono devastata, per me è morto ieri"

  • Giro di escort in pieno centro: facevano prostituire 10 palermitane, tre arresti

Torna su
PalermoToday è in caricamento