Turista violentata in un b&b, arrestato un cinese al porto

Un uomo di 36 anni è stato bloccato dal personale della polizia di frontiera marittima e aerea e dalla Digos mentre era in procinto di imbarcarsi per la Tunisia. La violenza sessuale sarebbe stata consumata a Catania

Avrebbe violentato una turista straniera con cui condivideva la stanza in un b&b di Catania. Con questa accusa la polizia ha arrestato a Palermo su delega della Procura distrettuale etnea X.P., un cittadino cinese di 36 anni. L'ordinanza di custodia cautelare in carcere è stata emessa venerdì scorso dal gip di Catania per violenza sessuale e lesioni personali.

Lo scorso 30 luglio una donna straniera in evidente stato di agitazione ha chiamato la polizia denunciando come alle prime ore del mattino, all'interno del b&b in cui alloggiava, fosse stata vittima di violenza sessuale. Agli agenti ha riferito che l'autore della violenza era un cinese, conosciuto nella struttura ricettiva e con il quale aveva condiviso la stanza.

La donna è stata trasportata in ospedale, dove i medici le hanno riscontrato lesioni guaribili in 15 giorni. Immediate sono scattate le indagini della Squadra mobile che insieme alla polizia scientifica ha effettuato un sopralluogo e identificato il presunto autore della violenza sessuale che nel frattempo aveva lasciato la struttura ricettiva, facendo perdere le proprie tracce. Le ricerche sono state estese a livello regionale e il 36enne è stato bloccato al porto di Palermo da personale della polizia di frontiera marittima e aerea e dalla Digos mentre era in procinto di imbarcarsi per la Tunisia
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (7)

  • ma la gente non si rende conto dei pericoli a cui va incontro!? dividere la stanza ..allucinante, certo che ci vuole fegato

  • Condividere la stanza con uno sconosciuto. Bella mossa! Chissà come sono andate veramente le cose....

  • Avatar anonimo di Donato
    Donato

    Ma forse la signora ci ha riflettuto in un secondo momento che un estraneo non avrebbe avuto l'accortezza di farlo fuori. Ma gli e le vada a raccontare a i carabinieri queste min*****. Ma come si divide una stanza con un'estraneo nel mese di agosto che obbligatorio devi stare svestito.

  • Diciamo che dividere la stanza con uno sconosciuto non è esattamente un'idea brillante... ma in ogni caso: CASTRATELO!! Sempre dopo avergli fatto staccare i testicoli a morsi da un branco di cani feroci!

  • Cito dall'articolo: <<Agli agenti ha riferito che l'autore della violenza era un cinese, conosciuto nella struttura ricettiva e con il quale aveva condiviso la stanza.>> Nei bed and breakfast non si condividono le stanze. Ognuno ha la sua (con o senza bagno a secondo del livello della struttura ricettiva). Chissa' in che tipo di struttura e' finita questa poveretta o cosa sia realmente successo. Fermo restando il mio orrore per il terribile fatto accaduto alla sventurata c'e' qualcosa di strano alla base ... ...

    • Esatto Paperino!

      • fermo restando l'assoluta condanna a tutti i tipi di violenza, ma come si fa a condividere il letto con una persona se non si è intenzionati a portarselo.....a letto!!.....dovrebbe raccontarle meglio la signorina come sono andate le cose.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    "Ci hanno aggredito mentre andavamo a ritirare il diploma", la denuncia di due giovani migranti

  • Sport

    Via al processo per il caso Parma, procura chiederà sanzioni dure: il Palermo alla finestra

  • Politica

    Disabili, scintille Musumeci-Faraone: "Risolviamo danni Pd", "Non la butti in politica"

  • Cronaca

    Operata per dimagrire, muore dopo calvario di 45 giorni: il marito presenta denuncia

I più letti della settimana

  • Morta la tredicenne trascinata in mare a Isola delle Femmine

  • Rissa alla piscina comunale, moglie aggredisce presunta amante del marito

  • Mafia, 28 arresti e sequestri per milioni di euro: fermato il "tesoriere" di Cosa nostra

  • Tragedia in via Di Marco, esplode bombola da sub: morto un 54enne

  • Tragedia sfiorata nel mare di Trappeto, soccorse 2 ragazzine che rischiano di annegare

  • Mafia, "Operazione Delirio": i nomi degli arrestati e la lista dei beni sequestrati

Torna su
PalermoToday è in caricamento