"Apertura Villa Turrisi, chiediamo tempi certi: sono passati 13 anni..."

Il gruppo consiliare del MoVimento 5 Stelle "scuote" il Comune: "Ci impegneremo con tutti gli strumenti possibili per restituire questo spazio ai cittadini palermitani"

A tredici anni dall'approvazione della deliberazione del consiglio della quinta circoscrizione che chiedeva la "realizzazione di un giardino pubblico nell'area compresa tra viale Leonardo Da Vinci e le vie Ruggeri, De Grossis, Di Blasi e Politi", ormai conosciuta come Villa Turrisi, quest'anno sembra avvicinarsi la possibilità di riappropriarsi di questo spazio verde della città grazie al bando per la realizzazione della Green Way Palermo-Monreale. "Nelle more che si concluda l'iter - si legge in una nota targata 5 Stelle - si potrebbe però partire, come richiesto da cittadini e associazione, in tempi brevi con l'apertura del tratto compreso tra via Leonardo Da Vinci e via De Evangelista di Blasi che, in occasione di una visita organizzata per gli studenti dell'IC Boccadifalco Tomasi di Lampedusa, ha ospitato nel maggio scorso, per la prima volta, dei cittadini. 

Per consentire l'apertura, secondo quanto dichiarato dall'assessore Marino, è necessaria la realizzazione di una recinzione che dividerebbe la parte pubblica da quella privata, opera che potrà essere finanziata con i fondi previsti dal Patto per il Sud. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Chiediamo all'assessore - ha detto il consigliere M5S, Concetta Amella - se è già partito l'iter che porterà al bando per la realizzazione della recinzione e che tempi ci sono per l'apertura di tale spazio. È fondamentale non solo annunciare, ma dare anche tempi certi alla cittadinanza, soprattutto davanti a richieste di recupero degli spazi verdi della nostra città, non solo per Parco Turrisi, ma anche per il fiume Oreto e parco Tindari. Il gruppo consiliare del MoVimento 5 Stelle si impegnerà con tutti gli strumenti possibili al fine di restituire questi spazi ai cittadini palermitani”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sottopasso di via Leonardo da Vinci: "Due persone sono rimaste intrappolate in auto"

  • Violento nubifragio si abbatte su Palermo, strade allagate e città sott'acqua

  • "Aiuto, stiamo morendo": un miracolo nel fango di viale Regione, si tuffa e salva mamma e bimbo

  • Tragico nubifragio a Palermo, l'Amap: "La bomba d'acqua non era stata preannunciata"

  • Bomba d'acqua su Palermo, Orlando: "La pioggia più violenta della storia della città"

  • "Ho visto una coppia annegare", notte di ricerche dopo l'alluvione ma i corpi non si trovano

Torna su
PalermoToday è in caricamento