Emergenza abbandono in villa Tricoli: "Chiesto intervento di manutenzione"

"C'è anche bisogno - dice Maurizio Alesi Consigliere dell'Ottava Circoscrizione - di curare la pulizia e il verde con regolarità. L'assenza di custodi, inoltre, rende poco sicure questa ed altre ville favorendo atti di vandalismo"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

La villa "Giuseppe Tricoli", collocata tra la via Da Vinci, via Tintoretto e via Campolo necessita di lavori urgenti di manutenzione, con particolare riferimento:

  • ai gradini di accesso alla villa stessa, semidistrutti e gravemente dissestati al punto da costituire serio pericolo per l'incolumità dei numerosi visitatori;
  • al terreno, pieno di buche e avvallamenti che, quando piove, si trasformano in pozzanghere;
  • alla fontana, guasta da parecchio tempo e piena di detriti e acque putride.

"C'è anche bisogno - dice Maurizio Alesi Consigliere dell'Ottava Circoscrizione - di curare la pulizia e il verde con regolarità. L'assenza di custodi, inoltre, rende poco sicure questa ed altre ville favorendo atti di vandalismo. Questi spazi verdi costituiscono una risorsa ambientale e un luogo di distensione per tanti frequentatori che vi si recano per portare i propri bambini, leggere un libro o passeggiare. Per questo occorre ripristinare l'agibilità e il decoro della predetta villa, rendendola sicura e vivibile".

 

Torna su
PalermoToday è in caricamento