Sorpreso mentre abbandona gomme in strada: multa di 600 euro

Un uomo è stato pizzicato mentre si stava "liberando" di alcuni pneumatici. E' successo in via Lussorio Cau, in zona Medaglie d'Oro. In azione la polizia municipale nell’ambito del servizio voluto dall’amministrazione

Via Lussorio Cau (foto archivio)

E' stato sorpreso mentre "depositava" grosse quantità di immondizia, tra cui anche pneumatici, in via Lussorio Cau. Per un uomo, in zona Medaglie d'Oro, è così scattata la maxi multa di 600 euro. Salgono a 290 le sanzioni elevate dalla polizia municipale nell’ambito del servizio voluto dall’amministrazione con ordinanza sindacale a tutela del decoro urbano e contro l’abbandono incondizionato dei rifiuti.

Ieri - spiegano dal comando dei vigili - gli agenti hanno elevato 15 verbali da 166 euro per abbandono rifiuti fuori dall’orario previsto, cinque verbali per il conferimento irregolare di rifiuti differenziati e infine il verbale da 600 euro in via Lussorio Cau.

Dopo la sfuriata di Orlando tenta di decollare la task force anti sporcaccioni finita negli scorsi giorni al centro di roventi polemiche. E nel corso di un altro intervento "il conducente di un autocarro carico di rifiuti - concludono dagli uffici di via Dogali - è stato sanzionato per un importo di 3.100 euro perché privo del prescritto formulario e in via Plauto gli agenti hanno sequestrato un autocarro per trasporto illecito di rifiuti". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo in arrivo, attesi venti di burrasca e forti temporali: scatta l'allerta meteo arancione

  • Incidente mortale in viale Croce Rossa, automobilista travolge e uccide una donna

  • Incidente a Corleone, auto sbanda e finisce contro un albero: morto diciannovenne

  • Conti in banca, auto di lusso e un ristorante: sequestrati beni a un 37enne di Partinico

  • Tutti pazzi per il "black friday", ecco i negozi a Palermo dove trovare sconti e fare affari

  • Doppio pestaggio nella notte, in due picchiano le vittime mentre un terzo filma col cellulare

Torna su
PalermoToday è in caricamento