Provenzano, un video dal carcere “Pigghiavu lignate dietro i reni”

La trasmissione Servizio Pubblico è venuta in possesso delle immagini delle telecamere di sorveglianza del carcere di Parma. Il boss, ripreso durante un incontro con la moglie ed il figlio, fatica a prendere in mano la cornetta e a parlare coi familiari

Un fotogramma del video di Provenzano

Servizio Pubblico, la trasmissione condotta da Michele Santoro in onda giovedì su La7 è venuta in possesso delle immagini delle telecamere di sorveglianza del carcere di Parma che ritraggono Provenzano – detenuto col regime del 41 bis - durante un incontro con la moglie e il figlio ."Pigghiasti lignate?" chiede il figlio minore. E lui risponde: "Lignate, sì. Dietro i reni". (GUARDA IL VIDEO)

Il boss appare irriconoscibile. Fatica a prendere in mano la cornetta del citofono per parlare con i familiari e a spiegare il suo stato di salute. Il figlio gli chiede cosa sia quella macchia sulla testa che si intravede sotto il berretto di lana, se in carcere è stato picchiato. Provenzano risponde in maniera confusa. Alla domanda se è caduto e se è caduto da solo replica di sì.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso da oltre un giorno, 29enne trovato morto sotto il ponte di via Oreto

  • Insospettabile palermitana si prostituiva: la vicenda finisce a processo

  • Tony Colombo e la camorra, nervi tesi da Giletti: lui minaccia di lasciare lo studio

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Una vita dietro la consolle, poi lo schianto in Favorita: "Antonio, rimarrai il mio miglior dj"

  • La mafia palermitana del dopo Riina: "Comandano i boss anziani, mettono tutti d'accordo"

Torna su
PalermoToday è in caricamento