Venditori ambulanti nel mirino dei vigili urbani, sequestrati 935 chili di frutta e verdura

Le pattuglie sono intervenute in via dei Cantieri, in via Milano e in viale Campania. In quest'ultimo caso i controlli sono scattati dopo una segnalazione via Twitter. Il comandante Messina: "E' importante il dialogo, anche attraverso i social media, con i cittadini"

Proseguono i controlli della polizia municipale contro l'abusivismo commerciale. Nelle ultime ore gli agenti sono intervenuti, anche in base alle segnalazioni giunte su Twitter, in viale Campania, via dei Cantieri e via Milano. Complessivamente sono stati sequestrati 935 chili di prodotti ortofrutticoli e pane. I primi sono stati devoluti ai bisognosi, il pane è stato distrutto.

In viale Campania (l’operazione è stata compiuta su segnalazione via Twitter) un commerciante si è visto notificare una sanzione per occupazione abusiva di suolo pubblico ed è scattato il sequestro di 550 chili di ortaggi e prodotti ortofrutticoli, delle attrezzature allestite per l’esposizione della merce, degli ombrelloni e delle rastrelliere.

Identica operazione in via dei Cantieri dove, a un venditore abusivo che esponeva prodotti ortofrutticoli invadendo parte della carreggiata stradale, sono stati sequestrati circa 350 chili di ortaggi e frutta.

Infine, in via Milano, è stata eseguita un'operazione di sicurezza alimentare: il pane esposto alla polvere e agli agenti atmosferici è stato sequestrato. Con l’intervento delle maestranze della Rap, è stata rimossa una struttura il legno di circa 12 metri quadrati utilizzati per l’esposizione. Al venditore sono state inflitte le sanzioni per la mancanza di autorizzazioni alla vendita di prodotti da forno.

"Questi interventi- sottolinea il comandante Vincenzo Messina - dimostrano non solo l'attenzione prestata alla repressione di fenomeni illegali e pericolosi per la salute dei cittadini, ma anche l'importanza del dialogo, anche attraverso i social media, con i cittadini".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insospettabile palermitana si prostituiva: la vicenda finisce a processo

  • Tony Colombo e la camorra, nervi tesi da Giletti: lui minaccia di lasciare lo studio

  • Tragedia a Bellolampo: uomo ucciso da una cavalla durante il parto, grave il figlio

  • La mafia palermitana del dopo Riina: "Comandano i boss anziani, mettono tutti d'accordo"

  • I "tre coni" del Gambero Rosso a Cappadonia: suo il gelato più buono della Sicilia

  • Documenti falsi e truffa sulle protesi, bufera all'ospedale Civico: arrestato primario

Torna su
PalermoToday è in caricamento