Un triangolare di calcio e il premio "Fair play" in ricordo di Melvin Bitrayya

A ricevere il riconoscimento sarà l’Asd Bagheria “Città delle Ville”. L'iniziativa in ricordo del ventenne mauriziano morto nel 2014 al poligono di tiro

Melvin Bitrayya

Un giorno di festa e di sport per ricordarne Melvin Bitrayya, il ventenne mauriziano morto nel marzo del 2014 mentre si trovava al poligono di tiro. Domenica allo “Sport Village” di viale Aiace verrà assegnato il premio “Fair Play Melvin Bitrayya” giunto alla quarta edizione. 

La delegazione provinciale della Figc–Lnd, con il comitato regionale Sicilia della Federcalcio,il Coni point di Palermo, il Comitato italiano paralimpico di Palermo e l'’amministrazione comunale, premierà l’Asd Bagheria “Città delle Ville” quale società che nel corso della stagione sportiva 2017/2018 si è particolarmente distinta per “Fair Play” dentro e fuori il campo di gioco. Promotori dell'evento Dino Corbo e Stefano Saitta.

Durante la manifestazione verrà disputato un triangolare di calcio a 11 al quale parteciperanno la squadra del Bagheria, una rappresentativa della comunità delle Isole Mauritius e una del comprensorio delle Madonie. Interverranno i licei palermitani, Damiani Almeyda e Umberto I (scuola frequentata da Melvin), che presenteranno i lavori sul tema “Sport e inclusione”. In campo anche le squadre di calcio femminile dell’Asd Ludos, recente vincitrice del campionato di serie C, una rappresentativa della “Don Carlo Misilmeri” e dell’Asd “Femminile Marsala”, che si affronteranno in un'amichevole, volta alla sensibilizzazione della pratica del calcio femminile nel Palermitano.

Oltre ai vertici nazionali, regionali e provinciali della Figc-Lnd, Sandro Morgana, Santino Lo Presti, Dino Corbo e Fabio Cardella, è prevista la presenza del sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, del delegato Coni point Palermo, Giuseppe Canzone, del delegato provinciale del Comitato italiano paralimpico, Stefano Saitta, e dei rappresentanti dei licei Umberto I e Damiani Almeyda.

"Questo premio – dice il padre di Melvin, Rajendra, rappresentante della comunità mauriziana a Palermo, eletto nella Consulta delle culture - è un bellissimo modo per ricordare mio figlio, è un grande segnale da parte della Lega nazionale dilettanti e di questa città che rappresenta la conferma di un'attenzione costante alle esigenze e alla sensibilità di tutti i cittadini".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparsa da Campofiorito, vede disegno della figlia in tv e dà sue notizie: "Sto bene"

  • Maltempo in arrivo, attesi venti di burrasca e forti temporali: scatta l'allerta meteo arancione

  • L'agguato con la pistola e la rapina in mezzo al traffico, arrestato diciassettenne

  • "Tutte cose levate hai, pezza di tro...": le intercettazioni nella casa di cura delle violenze

  • Doppio pestaggio nella notte, in due picchiano le vittime mentre un terzo filma col cellulare

  • Conti in banca, auto di lusso e un ristorante: sequestrati beni a un 37enne di Partinico

Torna su
PalermoToday è in caricamento